Marocco: referendum sulla costituzione il 1 luglio

Il re del Marocco, Mohammed VI, ha annunciato i contenuti della nuova costituzione. Un testo che ridimensiona il ruolo del sovrano e assegna un vero potere al governo.

La persona del re non sarà piú definita sacra, in senso religioso. Inoltre la lingua amazigh (il berbero), parlata da gran parte della popolazione, diventerà lingua ufficiale, assieme all’arabo.

 

Fonte: youtube euronewsit

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.