Mandela, l’Africano arcobaleno

La vita del Premio Nobel Nelson Mandela, dalla nascita fino al suo ritiro dalla vita politica attiva, disegnata e raccontata ai ragazzi. A marzo in tutte le librerie.

Nelson Mandela è un eroe del nostro tempo.

L’8 gennaio 2012 il Sudafrica ha festeggiato i cent’anni dell’African National Congress, il partito più importante del Sudafrica, nato per il riconoscimento dei diritti dei neri, sotto l’apartheid, e guidato da Mandela dal 1991. Nonostante la corruzione e le condizioni di vita della popolazione ne stiano offuscando i traguardi, la storia dell’ANC resta la storia dei diritti civili dei neri sudafricani, che hanno visto la loro rinascita con la liberazione di Mandela dopo la sua lunga prigionia e la nomina a presidente.

Nelson Mandela è diventato il primo presidente nero del suo paese e nel 1993 ha ricevuto il premio Nobel per la pace per la sua capacità di perdonare e di sognare una «nazione arcobaleno», dove le persone di tutti i colori convivano in armonia.

Mandela, l’Africano arcobaleno ripercorre la storia della sua vita, dalla sua adolescenza di pastorello alla scoperta del gusto della libertà, passando per le lotte civili, la prigionia e infine la liberazione di un intero Paese. Il libro – il cui titolo originale è Mandela, l’Africain Multicolore (editore: Rue du monde) – è interamente illustrato: a colori la sua vicenda fino all’incarcerazione e dopo la liberazione, mentre la parte centrale è occupata da 27 pagine in bianco e nero, a inchiostro di china, che ripercorrono i 27 anni di prigionia di Nelson Mandela, tra il 1963 e il 1990. In appendice, schede sul Sudafrica e sulla vita di Mandela.

Gli autori.
Alain Serres, francese di Biarritz, già maestro della scuola dell’infanzia, è autore di oltre cento libri di letteratura per bambini e ragazzi dall’età prescolare all’adolescenza. Nel 1996 fonda Rue du monde, l’editrice che tuttora dirige per proporre dei titoli che permettano al suo giovane pubblico di interrogare e immaginare il mondo. In parallelo si dedica ad attività di educazione alla letteratura per far scoprire a scolari e studenti che le lettere dell’alfabeto non servono soltanto a fare errori di ortografia.

Zaü, nome con il quale si firma Zaü Langevin, è originario della Bretagna. Ha fatto i primi passi nell’illustrazione per l’infanzia, per passare poi anche al settore pubblicitario. Oltre ad avere pubblicato le sue tavole con editori come Nathan e Casterman, ha dato la sua impronta all’immagine di Rue du monde. Attento alle differenze e al rispetto per l’altro, Zaü trae ispirazione dai suoi numerosi viaggi.

 

Fonte: comunicato stampa EMI, Editrice missionaria italiana

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.