Mandela: Discorso integrale presidente Zuma

Discorso integrale del presidente sudafricano Jacob Zuma in occasione della morte di Nelson Mandela.

Miei cari sudafricani,

Il nostro caro Nelson Rolihlahla Mandela, presidente fondatore della nostra democratica nazione se n’è andato.

Ci ha lasciato pacificamente in compagnia della sua famiglia intorno alle 20h50 del 5 dicembre 2013.

Adesso sta riposando. Adesso è in pace.

La nostra nazione ha perso un suo importante figlio. Il nostro popolo ha perso un padre.

Sebbene sapessimo che questo giorno sarebbe arrivato, niente può sminuire il senso di perdita profonda e duratura.

La sua infaticabile battaglia per la libertà gli ha fatto guadagnare il rispetto del mondo.

La sua umiltà, la sua compassione, e la sua umanità gli hanno fatto guadagnare il loro amore. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la famiglia Mandela. Nei loro confronti abbiamo un debito di gratitudine.

Hanno sofferto molto e non hanno mai mollato affinché il nostro popolo potesse essere libero.

I nostri pensieri vanno a sua moglie Graca Machel, alla sua ex moglie Winnie Madikizela-Mandela, ai suoi figli, ai suoi nipoti, ai suoi pronipoti e a tutta la famiglia.

I nostri pensieri vanno agli amici, ai compagni e ai colleghi che hanno combattuto insieme a Madiba per tutta una vita di lotte.

I nostri pensieri vanno al popolo sudafricano che oggi piange la perdita della persona che, più di chiunque altra, ha incarnato il senso comune di essere nazione.

I nostri pensieri vanno a quei milioni di persone in tutto il mondo che hanno abbracciato Madiba come se fosse uno di loro e che hanno visto nella sua causa la loro causa.

Questo è il momento del nostro più profondo cordoglio.

La nostra nazione ha perso il figlio più importante.

Tuttavia, ciò che rese grande Nelson Mandela fu precisamente ciò che lo rese umano. Abbiamo visto in lui ciò che cerchiamo in noi stessi.

E in lui abbiamo visto così tanto di noi stessi.

Cari sudafricani,

Nelson Mandela ci ha unito, ed uniti gli diremo addio.

Il nostro caro Madiba riceverà un Funerale di Stato.

Ho ordinato che tutte le bandiere della Repubblica del Sudafrica siano issate a mezz’asta a partire da domani, 6 dicembre, e che rimangano così fino a dopo il funerale.

Mentre ci riuniremo per dare il nostro ultimo saluto, uniamoci con la dignità e il rispetto incarnato da Madiba.

Pensiamo ai suoi desideri ed a quelli della sua famiglia.

Mentre ci riuniamo, ovunque noi siamo nel paese ed ovunque nel mondo, ricordiamo i valori per cui Madiba ha combattuto.

Lasciatemi ribadire la sua visione di una società in cui nessuno è sfruttato, oppresso o espropriato da un altro.

Impegniamoci a combattere insieme – senza risparmio di energia né di coraggio – per costruire un Sudafrica unito, antirazzista, antisessista, democratico e prospero.

Esprimiamo, ognuno a modo proprio, la nostra profonda gratitudine per una vita passata a servire il popolo del suo paese e la causa dell’umanità.

Questo è proprio il momento del nostro cordoglio più profondo.

Tuttavia dev’essere anche il momento della nostra più ampia determinazione.

La determinazione a vivere come Madiba ha vissuto, a combattere come Madiba ha combattuto e a non riposare fino a quando non avremo concretizzato la sua visione di un Sudafrica veramente unito, un’Africa in pace e prospera, ed un mondo migliore.

Ti ameremo sempre Madiba!

Possa la tua anima riposare in pace.

Dio benedica l’Africa.

Nkosi Sikelel’ iAfrika.

 

Fonte: thepresidency.gov.za

 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.