Libia: Italia soddisfatta per esito forum

Soddisfazione dell’Italia per gli esiti della riunione del Libyan Political Dialogue Forum

L’Italia accoglie con soddisfazione gli esiti della riunione del Libyan Political Dialogue Forum (LPDF), che si è conclusa ieri [15-11-2020] a Tunisi.

I delegati libici riuniti a Tunisi nell’ambito del Libyan Political Dialogue Forum (LPDF) hanno assunto delle decisioni importanti. La definizione di una road-map “per la fase preparatoria di una soluzione complessiva” alla crisi libica e la creazione di una nuova autorità esecutiva, rappresentativa di tutte le regioni del Paese ed incaricata di organizzare le elezioni parlamentari e presidenziali il 24 dicembre 2021, rappresentano uno sviluppo positivo. Tuttavia, il percorso per condurre a buon fine la transizione libica resta lungo e impegnativo, a partire dalla prossima riunione virtuale dell’LPDF prevista per il 23 novembre.

È ora importante che gli sviluppi registrati in ambito politico con il LPDF siano affiancati e sostenuti da analoghi avanzamenti nel campo della sicurezza, in linea con i progressi già registrati in queste settimane con i lavori della Joint Military Commission.

In vista di questi nuovi traguardi, l’Italia conferma pieno e convinto sostegno al dialogo intra-libico promosso da UNSMIL e augura a tutti i rappresentanti del popolo libico di agire con coraggio e lungimiranza, nel solo ed esclusivo interesse della loro nazione.

Alla Comunità internazionale rimane l’obbligo di rispettare e proteggere lo spazio di dialogo che i libici sono riusciti a crearsi in questo passaggio potenzialmente cruciale per il loro Paese.

L’Italia si congratula infine con UNSMIL e con Stephanie Williams, Rappresentante Speciale ad interim del Segretario Generale ONU, per la leadership con la quale ha saputo promuovere e indirizzare i lavori del LPDF.

Fonte: esteri.it

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.