Libia: Bashaga incontra Di Maio su migranti e affari

Incontro tra il Ministro degli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, e il Ministro dell’Interno del Governo di Accordo Nazionale Libico, Fathi Bashagha

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, ha incontrato oggi [21/10/2020, NdR] alla Farnesina il Ministro dell’Interno del Governo di Accordo Nazionale libico, Fathi Bashagha.

Nel colloquio sono stati approfonditi gli ultimi sviluppi sulla situazione in Libia, a partire dalla ripresa dei colloqui di Ginevra nell’ambito della Commissione Militare Congiunta 5+5 e dalla prossima organizzazione del Dialogo politico intra-libico.

IL Ministro Di Maio ha confermato il convinto e pieno sostegno dell’Italia al processo di dialogo intra-libico secondo le iniziative promosse da UNSMIL.

Allo stesso tempo il titolare della Farnesina ha auspicato la rapida conclusione di un cessate il fuoco duraturo e sostenibile, la piena ripresa della produzione petrolifera su tutto il territorio libico e il raggiungimento di un accordo politico complessivo, senza interferenze esterne e nell’interesse del popolo libico.

I due Ministri hanno altresì esaminato i principali temi di interesse bilaterale.

Essi si sono soffermati in particolare sulla cooperazione in campo migratorio, in un’ottica di contenimento delle partenze e di gestione dei migranti irregolari sul territorio libico nel rispetto dei loro diritti e della loro dignità.

Elementi, questi, che dovrebbero guidare la revisione del Memorandum d’Intesa bilaterale del 2017 che, da parte italiana, si auspica possa essere finalizzata al più presto.  

Particolare attenzione è stata infine dedicata al rilancio della cooperazione economica, anche in vista dell’organizzazione, a breve, della prima riunione della Commissione economica congiunta italo-libica (CECIL).

Fonte: esteri.it

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.