Lettera27 partecipa al Fespaco 2013

FESPACO, Pan-African Film & TV Festival, è in programma dal 23 febbraio al 2 marzo 2013 a Ouagadougou (Burkina Faso). Come per ogni edizione, anche quest’anno il festival è dedicato a un tema – Il cinema africano e le politiche pubbliche in Africa – selezionato tenendo conto delle problematiche che affliggono l’Africa e del ruolo che il cinema africano dovrebbe svolgere nel risveglio della coscienza dei popoli africani.


lettera27 partecipa al FESPACO per presentare Hawa Essuman, giovane regista keniana, di origini ghanesi, vincitrice del fondo di 25.000 euro istituito dalla fondazione nel 2012, nell’ambito del progetto the director’s eye, con il film Dijin. the director’s eye, realizzato in collaborazione con il Festival de Cine Africano de Cordoba e il forum Africa Produce, valorizza il lavoro dei registi africani e sostiene autori di particolare talento nella realizzazione dei loro progetti cinematografici.

Lo scorso ottobre, nel corso del festival di Cordoba, una giuria composta dal regista nigeriano Newton I. Aduaka e dal produttore sudafricano Steven Markovitz, ha selezionato come primo vincitore di the director’s eye il progetto di sceneggiatura di Hawa Essuman. Un’autrice che sta muovendo da poco i primi passi nel mondo del cinema internazionale ma che ha già collezionato collaborazioni di alto profilo professionale e partecipato a festival autorevoli in giro per il mondo. Soul Boy (2010), il suo film d’esordio, è stato sostenuto da Tom Tykwer, produttore tra gli altri del recente successo di fantascienza Cloud Atlas.  Proiettato in oltre 40 festival del cinema, Soul Boy ha ottenuto riconoscimenti quali il Diorapht Awards, premio del pubblico della Mostra dell’Internation Film Festival Rotterdam 2010, il Premio Signis all’Zanzibar International Film Festival e Premio come Miglior Film dell’Africa orientale al Kenya International Film Festival 2010.

In questi mesi Hawa ha dato il via alla collaborazione con lettera27, che sostiene la realizzazione del film non solo attraverso il fondo: the director’s eye supporta infatti l’autrice nella ricerca di sponsor e nell’avvio di una campagna di finanziamento crowdfunding e di social networking. Al termine della realizzazione, la pellicola sarà proiettata durante una delle prossime edizioni del festival di cinema africano di Cordoba. Il FESPACO è quindi un’ottima occasione per presentare il work in progress di Hawa Essuman e le prossime fasi del progetto the director’s eye.

Inoltre, gli organizzatori del festival hanno voluto valorizzare in questa edizione il ruolo delle donne nel cinema Panafricano, componendo le numerose giurie quasi esclusivamente al femminile. Tra i nomi importanti da scoprire, la cineasta della Martinica Euzhan Palcy, regista di Rue Cases-Nègres (1983), sarà presidente della giuria lungometraggi mentre la regista camerunese Osvalde Lewat, autrice di Une affaire de nègres (2008), presiederà quella di documentari.

Fonte: lettera27.org

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.