La Svizzera dice no all’espulsione degli stranieri

Zurigo – Ieri i cittadini svizzeri sono stati chiamati alle urne per una serie di referendum. Tra questi la proposta di espellere automaticamente i criminali 
stranieri, anche per reati non gravi. Alla proposta hanno detto no il 59% degli elettori elvetici.

Una consultazione che è arrivata in un periodo in cui molti 
Paesi europei stanno inasprendo le posizioni verso i migranti, 
dopo che lo scorso anno ne sono arrivati nel vecchio continente 
oltre mezzo milione.

Fonte: www.migrantesonline.it, migrantitorino.it

 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.