Kenya: italiana aiuta bambini sordi

kid-kenyaUn’italiana sta lavorando da qualche tempo in Kenya per aiutare i bambini sordi ad avere per quanto è possibile una vita normale come gli altri bambini.

“Sono solo disabili, non sono incapaci… possono svolgere diverse attività come i bambini normali”, dice la buona samaritana.

Maria Agnese Giraudo è una volontaria italiana che si sta occupando di diversi progetti in Africa. Di recente ha visitato le campagne del Kenya per aiutare i bambini sordi e le donne keniote ad utilizzare strumenti di telecomunicazioni per avere maggiori opportunità.

Prima ha visitato e ha fatto la conoscenza delle donne che ricevevano una formazione sugli strumenti ICT (Information and communication technology) presso il Suba youth Resource Centre (a circa 500km da Nairobi). Le ha incoraggiate e ha chiesto loro di usare le nuove tecnologie per avere informazioni da internet sui moderni metodi per la loro salute, per l’agricoltura, per l’economia e per la pesca. Maria ha detto che sosterrà l’avanzata delle donne nella gestione del potere nei villaggi rurali del Kenya.

Anche il Deaf Impact Centre di Ahero (vicino Kisumu town) con 25 bambini sordi ha ospitato Maria che ha fatto loro visita e che ha comunicato liberamente con i bambini. Hanno bisogno di computers per migliorare le loro attività educative e di intrattenimento. Maria ha chiesto ad altri Italiani e stranieri dai paesi sviluppati di appassionarsi dei meno fortunati e di donare strumenti tecnologici e altro materiale per aiutare i bambini sordi di Ahero.  Questi hanno bisogno di almeno 10 computers e di 3 laptops per le loro educazione.

Dopo aver visitato il Kenya, Maria si è spostata in Tanzania per visitare Uyoga youth group (gruppo giovanile Uyoga) che è composto da artisti e acrobati. Qui Maria ha incoraggiato i giovani ad imparare l’uso dei computer e dei nuovi strumenti ICT ed a perfezionare l’uso degli stessi per lo sviluppo.

Il gruppo sta pianificando di migliorare le proprie capacità nel business dell’ICT per la vendita di computer, fotocopiatrici e altri accessori.

Di Ken Chelimo

Foto di: Boyznberry

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.