Il Gambia si ritira dal Commonwealth

Il governo del Gambia ha annunciato ieri sera, mercoledì 2 ottobre, il ritiro del paese dal Commonwealth, organizzazione anglofona, con effetto immediato, senza fornire spiegazioni.

Yahya Jammeh, presidente del Gambia
Yahya Jammeh, presidente del Gambia

“Il governo si ritira dal Commonwealth in quanto membro e decide che il Gambia non sarà mai membro di un’isitituzione neo-coloniale, e non farà mai parte di un’istituzione che rappresenta un prolungamento del colonialismo”, afferma in questo comunicato, precisando che la decisione è presa “con effetto immediato”.

Fonte: fr.news.yahoo.com

 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.