Guerra in Libia: Bugie in Tv

Il titolo della puntata è Guerra, Bugie & TV, realizzato da Amedeo Ricucci e, come si può capire dal titolo, racconterà parecchie delle menzogne della televisione per quanto riguarda gli eventi bellici degli ultimi anni, dalla prima guerra del Golfo alla Palestina, dal massacro di Timisoara alle fosse comuni di Tripoli.

Nella presentazione della puntata si legge: le fosse comuni a Tripoli? Una montatura grossolana. La presa di Sirte da parte dei ribelli? Una bufala clamorosa. La crisi libica si è imposta sullo scacchiere internazionale grazie anche ad una micidiale disinformazione, veicolata dai mass media. Non è la prima volta. Guerra e bugie vanno d’accordo sempre, soprattutto in televisione.

E’ un matrimonio che è stato consumato da tempo e che non è mai andato in crisi, anzi si è arricchito di conflitto in conflitto. Con tecniche sempre più sofisticate, anche se con risultati altalenanti. L’inchiesta de La Storia siamo noi in onda questa sera, rimette in discussione molte verità sulla guerra in Libia che sembravano acquisite. In puntata andranno in onda interviste a Fausto Biloslavo, Toni Capuozzo, Massimo Bordin, Antonio Polito e Cristiano Tinazzi.

 

Fonte:

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.