Giornata memoria Etiopia: no a statua Graziani

Non tutti sono a conoscenza della giornata della memoria per il popolo etiopico, giornata che si celebra oggi, 19 febbraio.

Questa data rappresenta il ricordo delle atrocità commesse durante l’occupazione da parte dell’Italia fascista, dal 1935 al 1941.

Entrando nei particolari, il 19 febbraio 1937 ci fu una rappresaglia dei fascisti a seguito di un attentato compiuto da patrioti etiopi contro il vicerè Graziani e altri gerarchi. La conseguenza di questa rappresaglia è stata la morte di numerosissimi civili tra cui anziani, bambini, donne e mendicanti.

Alcuni di questi non furono solo uccisi ma barbaramente uccisi, arsi vivi all’interno delle loro case.

A proposito della giornata della memoria, le comunità etiopiche ribadiscono con forza la loro contrarietà al monumento di Affile, un piccolo paesino a 60 km di Roma, in onore del generale Graziani.

Graziani va ricordato, è stato riconosciuto anche dalle Nazioni Unite come criminale di guerra e responsabile al pari di Mussolini e degli altri gerarchi.

Oggi è la giornata della commemorazione e non può essere dimenticata. Una candela accesa per le vittime potrebbe essere un buon modo per dimostrare la vicinanza al popolo dell’Etiopia.

 

di Serena Santoro

Fonte: ilreferendum.it

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.