Frattini arriva in Africa

Inizia oggi la visita del ministro degli Esteri italiano, Franco Frattini, in Africa.

Fino al 13 febbraio il responsabile Frattini incontrerà i suoi colleghi dell’Angola, della Nigeria, della Sierra Leone e del Senegal.

“L’Italia – è scritto in un comunicato stampa della Farnesina – considera l’Africa un attore importante per la soluzione dei problemi globali e regionali. In quest’ottica, la visita del Ministro Frattini mira a discutere e recepire le idee dei Paesi africani sui temi globali e regionali anche in vista dell’esercizio di outreach che il nostro Paese svolgerà in occasione del Vertice della Maddalena“.


Questi gli “indicatori” che inducono la Farnesina a considerare l’Africa “un potenziale produttore di stabilità”:

  • il consolidamento istituzionale in atto in alcuni Paesi;
  • la crescita economica degli ultimi anni;
  • il processo di integrazione regionale fondato sul principio di ownership;
  • la definizione di una strategia per lo sviluppo economico del Continente ed il partenariato con il mondo sviluppato (NEPAD: New Partnership for African Development );
  • la sicurezza Sud-Sud

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.