Festival cinema africano: archivio memorie migranti

Durante la serata conclusiva del Festival di Cinema Africano di Verona il regista Dagmawi Yimer e Vanessa Lanari presenteranno alla platea il Premio Gianandrea Mutti- Achivio delle Memorie Migranti (AMM). Il Premio, arrivato alla quinta edizione, è legato al Concorso nazionale dedicato ai registi migranti e ai filmati sull’immigrazione in Italia.


Articolato in due sezioni, Premio registi migranti (destinato a giovani autori provenienti da Asia, Africa, Europa, Balcani, America latina, Centro America e Medio Oriente, residenti in Italia da almeno un anno) e Premio alle memorie migranti (filmati realizzati da giovani autori di qualsiasi nazionalità ma residenti in Italia, che non abbiano superato i 30 anni alla data di scadenza del bando; girati dopo il 1°gennaio 2011 e aventi come tema l’immigrazione), il Premio Gianandrea Mutti- Achivio delle Memorie Migranti è indetto dall’Associazione Amici di Giana, Officina Cinema Sud Est in collaborazione con Fondazione Cineteca di Bologna e Archivio Memorie migranti, con il sostegno di Open Society Foundations e Fondazione Lettera27.

Il Premio registi migranti consiste in un contributo in denaro del valore di 15mila euro, destinato a realizzare il progetto di lavoro cinematografico presentato al concorso; il Premio alle memorie migranti prevede per il regista del film prescelto un contributo in denaro pari a 5mila euro.

Le domande vanno presentate entro il 28 febbraio 2013.

Per avere maggiori informazioni si può inviare una mail a: info@amicidigiana.org, enrica.serrani@comune.bologna.it o amm.segreteria@gmail.com

 

Fonte: comunicato stampa

 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.