Egitto: arrestati sei giornalisti di Al-Jazeera

DUBAI, Emirati Arabi Uniti — Il canale televisivo panarabo Al-Jazeera ha comunicato oggi che sei dei suoi giornalisti del canale in lingua inglese sono stati arrestati in Egitto dopo l’ordine delle autorità di chiudere l’ufficio del Cairo.

L’arresto dei giornalisti avviene il giorno dopo la chiusura della sede di Al-Jazeera decisa dalle autorità egiziane a causa della copertura giornalistica favorevole ai manifestanti. Un aspetto questo, è la giustificazione delle autorità, che avrebbe potuto causare maggiori disordini.

L’emittente tv ha denunciato la decisione come un tentativo di mettere la museruola alla libera cronaca dei fatti. Al-Jazeera è riuscita a mantenere la copertura in Egitto con telecamere in posizioni fisse e con collegamenti telefonici.

In precedenza, Al-Jazeera ha chiesto aiuto agli egiziani affinché scrivano su blog, descrivano ciò che vedono e registrino video per allargare la copertura della rivolta contro il presidente Hosni Mubarak.

Fonte: huffingtonpost.com

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.