Dudu Manhenga in Italia il 14 e 20 aprile

Dudu Manhenga (Zimbabwe)

14 Aprile 2012 (Roma@Angelo Mai) – 20 Aprile 2012 (Milano@Biko)

Dopo il clamoroso successo della scorsa estate alla Casa Internazionale delle donne, la nuova regina della musica africana torna a Roma per regalarci ancora la sua raffinata miscela musicale.

Dudu Manhenga (credits-Wo-Ma'n)

Un viaggio appassionato tra contemporary jazz, ritmi tradizionali e township jive, in perfetto equilibrio tra arte e attivismo per i diritti delle donne. Star di primo rilievo in tutta l’Africa meridionale, da anni si batte per lo sviluppo e la promozione delle artiste africane ed è a capo dell’Association for Women in Performing Arts in Zimbabwe. Dal 2009 Dudu siede nella giunta del Consiglio delle Arti Nazionale dello Zimbabwe.

Sabato 14/4 Angelo Mai
(Via delle Terme di Caracalla 55)

Inizio concerto h. 22,30

A seguire AFRO-DANCEHALL by
DJ KHALAB
[afrobeat, soweto funk, bongo flava, hiplife, coupé decalé]

KOREMAN Visuals

Dudu Manhenga (born 1981) è una giovane e carismatica cantante/cantautrice zimbabwiana. La sua musica è stata descritta come “un’avventura afro-jazz”, una fusione di stili che comprende afro, musica tradizionale dello Zimbabwe, township jive, jazz latino, e un incrocio dei ritmi e delle melodie della sua terra: Manica, Mashona e Matabele.

La sua dimensione naturale è il palco, dove riesce a trasmettere energia piena e vibrazioni sferzanti.

(credits-Wo-Ma'n)

Nel 2001 ha formato il gruppo Color Blu con il quale ha registrato l’album di debutto afro-jazz-fusion “Out of the Blu” nel 2003, cui hanno fatto seguito “Jula” nel 2007 e “Toward Alignement” nel 2009; ora è in procinto di lanciare il nuovo album “Ngangiwe”.

Dudu e i Color Blu si sono esibiti nei più importanti festival e club d’Africa e d’Europa, incluso un tour italiano nell’estate 2011.

(credits-Wo-Ma'n)

Dudu è inoltre molto attiva nella battaglia per i diritti civili delle donne.

Contribuisce in maniera cruciale al programma FLAME (Female Literary Arts Music Enterprise), per lo sviluppo e la promozione di artiste donne in Africa ed è a capo dell’associazione AWIPAZ (Association for Women in Performing Arts in Zimbabwe).

Dal 2009 Dudu siede nella giunta del Consiglio delle Arti Nazionale dello Zimbabwe.

(credits-Wo-Ma'n)

 

Fonte: comunicato stampa Afrodisia

 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.