Del Re. Africa in rapida crescita, è il momento di investire

La Vice Ministra Emanuela Del Re ha partecipato alla video conferenza di apertura della 4a edizione dell’Italia-Africa Business Week, insieme al Ministro degli Affari Esteri del Madagascar, Tehindrazanarivelo Djacoba A. S. Oliva. La conferenza, patrocinata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, era intitolata “Rebranding Italy in Africa”.

“Più di 20 anni fa, l’Africa si presentava al mondo con le ferite appena cicatrizzate (la fine dell’apartheid in Sudafrica, la pace in Mozambico, l’indipendenza della Namibia e dell’Eritrea) ed era un continente di speranze. Ebbene, il quadro che ci si presenta oggi è di realtà maturate e di un dinamismo a tratti sorprendente. Da più di un decennio l’Africa è il continente che fa registrare la più rapida crescita economica percentuale e l’anno scorso è stato il secondo continente per incremento percentuale anno su anno in termini di esportazioni” – ha esordito la Vice Ministra. “E’ questo il momento di investire in Africa. Malgrado le incertezze legate alle conseguenze della pandemia, non dobbiamo avere paura di affacciarci in Africa ma, al contrario, dobbiamo fare di tutto per attivare al meglio il sistema-Italia.”

“Lo sforzo delle istituzioni deve essere di mettersi al ritmo delle imprese per cogliere questa crescita, lavorando su 3 pilastri: 1) strumenti per l’internazionalizzazione 2) certezze giuridiche nel quadro di accordi internazionali 3) crescita delle competenze locali.” – ha proseguito Del Re. 

“Le risorse per l’Africa non sono mai state così tante, anche grazie al piano europeo per gli investimenti esterni (European External Investment Plan): in assoluto il più grande programma di investimento mai varato per l’Africa.” – ha indicato –  “L’Italia si è poi fatta promotrice in ambito UE di diversi schemi di preferenze commerciali con i paesi africani: cornici che danno certezza di un accordo internazionale e relativo meccanismo di risoluzione delle dispute.” 

“L’ultimo elemento è quello della creazione delle competenze: non c’è investimento, programma di espansione economica o crescita aziendale che non passi per la formazione del capitale umano. Assieme ai partner europei abbiamo previsto un forte investimento in tale ambito nell’“Alleanza Africa – Europa per gli investimenti sostenibili e l’occupazione”

Fonte: esteri.it

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.