Cresce il razzismo in Europa – ECRI

Cresce il razzismo in Europa: pubblicato il rapporto annuale dell’European Commission against Racism and Intolerance.
L’instabilità finanziarie porta ad un aumento del risentimento e del pregiudizio contro migranti, musulmani e rom.

È disponibile on-line il rapporto annuale della European Commission against Racism and Intolerance (Ecri) sul livello del razzismo nei Paesi del Consiglio d’Europa. I Paesi europei, afferma il rapporto Ecri che si riferisce al 2012, devono venire a patti con la loro multiculturalità e riconoscere l’importante ruolo che l’immigrazione gioca nell’economia.

Secondo il rapporto l’instabilità finanziaria porta ad un aumento del risentimento e del pregiudizio contro migranti, musulmani e rom. Questo è quanto ha notato l’Ecri nelle visite nei Paesi membri nel 2012. Inoltre si evidenzia l’aumento del consenso di partiti xenofobi e la loro presenza sempre maggiore nei parlamenti europei e il diffondersi di discorsi razzisti su internet.

Si rileva nel rapporto la difficile situazione dei bambini rom che hanno uno scarso accesso all’educazione o subiscono segregazione scolastica. Secondo l’Ecri è necessario che i Paesi europei e anche non europei implementino strategie di inclusione dei rom.

Infine l’Ecri chiede ai Paesi membri di attuare un dialogo costruttivo con i rappresentanti delle comunità musulmane e I media di incoraggiare il dibattito e rafforzare il dialogo interreligioso.

Scarica il rapporto (in inglese).

(Red.)

Fonte: immigrazioneoggi.it

 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.