CONVIVENZA E IMPRENDITORIALITÀ – 28-30 ottobre Roma

Un decimo della forza lavoro (e del nostro Prodotto Interno Lordo) oggi è rappresentata dagli immigrati; secondo i dati 2009 riportati nel rapporto “Immigrati imprenditori in Italia”, sono 156 mila le aziende costituite da immigrati che lavorano in agricoltura, nel commercio, nell’edilizia e nei servizi.

COMUNICATO STAMPA – clicca qui per scaricare il comunicato stampa in formato Word

Dal 28 al 30 ottobre a Roma, nel Complesso monumentale Santo Spirito in Sassia

PERCORSI DI VITA COLLETTIVA
Tre giorni di confronto e aggiornamento per gli operatori del mondo cattolico, sociale e non profit e gli enti, le istituzioni, le imprese coinvolti nei processi produttivi, economici e organizzativi della vita comune.

Inaugurazione: giovedi 28 ottobre ore 10,00. Sono stati invitati:

  • Renata Polverini, Presidente Regione Lazio *
  • Nicola Zingaretti, Presidente Provincia di Roma
  • Gianni Alemanno, Sindaco di Roma *
  • Benedetto Tuzia, Vescovo Ausiliare di Roma

(* In attesa di conferma)

Apertura dei lavori: giovedì 28 ottobre alle ore 10,30 con il convegno sul tema:

CONVIVENZA E IMPRENDITORIALITÀ.
NUOVE PROSPETTIVE TRA ITALIANI E IMMIGRATI

nel corso del quale verranno presentati e commentati da Caritas/Migrantes gli ultimi dati del “Dossier statistico immigrazione” sulla presenza degli imprenditori immigrati oggi in Italia.
Interventi di S.E.R. Mons. Benedetto Tuzia, Vescovo Ausiliare di Roma; Claudio Cecchini, assessore alle politiche sociali e per la famiglia della Provincia di Roma.
Testimonianze di immigrati imprenditori e operatori di società di servizi per lavoratori immigrati.

Un decimo della forza lavoro (e del nostro Prodotto Interno Lordo) oggi è rappresentata dagli immigrati; secondo i dati 2009 riportati nel rapporto “Immigrati imprenditori in Italia”, sono 156 mila le aziende costituite da immigrati che lavorano in agricoltura, nel commercio, nell’edilizia e nei servizi. Lontano dallo stereotipo del “vu cumprà”, si tratta di aziende condotte da immigrati imprenditori saldamente radicati nel territorio e che offrono servizi spesso competitivi in qualità e prezzi.

Per assicurare nei prossimi anni al nostro Paese un numero sufficiente di popolazione in attività ci sarà bisogno di nuovi flussi, certamente programmati e controllati, ma inevitabili. Con buona pace di coloro che sostengono che l’immigrazione in Italia non è una priorità e che il nostro non è un Paese multiculturale.

“L’immigrazione – dicono i curatori del Dossier statistico immigrazione – è una opportunità che ci viene offerta dalla storia per il nostro benessere economico, la nostra crescita culturale e la nostra sensibilità religiosa”.
È possibile un futuro di pacifica convivenza e di proficua integrazione fra lavoratori italiani e immigrati?

PERCORSI DI VITA COLLETTIVA è una mostra convegno organizzata da Sevicol, azienda con 50 anni di esperienza nella organizzazione e comunicazione di eventi per il mondo cattolico. Si avvale della presenza di importanti associazioni di ispirazione cristiana e di aziende specializzate in prodotti e servizi per le collettività . L’ingresso è gratuito, previa registrazione. Programma e accrediti su www.sevicol.it.

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.