Cittadinanza figli immigrati: audizioni in Senato

Esperti e associazioni diranno la loro sulle nuove regole per diventare italiani. Poi si passerà alla presentazione degli emendamenti.Roma – 24 marzo 2016 – Riprenderà mercoledì in Senato il cammino della riforma della cittadinanza per i figli degli immigrati.

La commissione Affari Costituzionali non se ne occupava dall’inizio di febbraio, quando si era conclusa la discussione generale sul testo approvato dalla Camera. Tutto sospeso per dare la precedenza a provvedimenti ritenuti più importanti e in attesa che venisse convocato un nuovo giro di audizioni.

Ora, come aveva anticipato a Stranieriinitalia.it la relatrice Doris Lo Moro, la situazione si è sbloccata. Le audizioni si terranno il 30 marzo a partire dalle 13.30. Dovrebbero concludersi tutte nel pomeriggio, aiuteranno i senatori a chiarirsi ulteriormente le idee e quindi a presentare le loro proposte di modifica al testo.

La lista di esperti e associazioni che interverranno in audizione ancora non è ufficiale. Le convocazioni sono partite, ma considerato lo scarso preavviso e il fatto che c’è solo un pomeriggio disponibile, bisognerà vedere quanti riusciranno effettivamente a intervenire.
Trattandosi di audizioni informali dovrebbero tenersi a porte chiuse. Resta comunque la possibilità che la Presidenza della Commissione autorizzi la pubblicità dei lavori, eventualmente anche con una diretta streaming. Nei prossimi giorni se ne saprà di più.

Fonter: www.stranieriinitalia.it, migrantitorino.it

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.