Rep. Centrafricana: migliaia in fuga per violenze – MSF

Repubblica Centrafricana: migliaia in fuga per nuova ondata di violenza a Bangui   Bangui/Roma, 16 ottobre 2015 – Quarantamila persone sono state costrette a fuggire in cerca di riparo e protezione dopo la nuova ondata di violenza esplosa a Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana (CAR), a fine settembre. Le équipe di Medici Senza Frontiere (MSF) […]

Nobel pace a quartetto tunisino – esteri.it

Conferimento del Premio Nobel per la Pace al Quartetto di esponenti della società civile tunisina “Il conferimento del Premio Nobel per la Pace al Quartetto di esponenti della società civile tunisina simboleggia la vittoria del popolo tunisino e di tutte le popolazioni che hanno creduto nel processo di democratizzazione iniziato nel 2010 nella sponda Sud […]

Ancora violenze in Repubblica Centrafricana – MSF

Dal 26 settembre una nuova ondata di violenza ha colpito Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana (CAR). Nonostante gli scontri, le equipe di MSF sono rimaste in ospedale e stanno curando i feriti (circa 180 in pochi giorni) che riescono ad arrivare nelle tre strutture mediche di MSF in città. Ma non è semplice.  “Considerata la […]

Burkina Faso: rabbia e informazione manipolata

Martedì 21 settembre 2015 Questa giornata sta passando lentamente e la situazione è in uno stallo totale. Al palazzo presidenziale tutto tace. Si sa che sono in corso trattative tra esercito e golpisti, ma

Burkina Faso: Vergogna! Vergogna! Vergogna!

Finalmente alle 20.00 di domenica 20 settembre, dopo una giornata convulsa e carica di tensione,  viene diffuso il famigerato comunicato dei mediatori della Comunità economica degli stati dell’Africa occidentale (CEDEAO), la buona novella in  13 punti: liberazione delle personalità

Burkina Faso: il popolo non ha fretta

Giunta via mail in redazione, riprendiamo l’articolo del corrispondente da Ouagadougou di Pressenza.com Lunedì 21 settembre ore 6: Mi sveglio presto. Eccitato e arrabbiato contro l’ingiustizia che ha colpito questo popolo.  Stanotte tutto tranquillo e stamane pure.   Le solite donnine che spazzano la strada, i soliti carretti trascinati da asini, i soliti motorini che ronzano.   […]

Burkina Faso: il comunicato di Balai Citoyen

Dal nostro [di pressenza.com] corrispondente Stefano Dotti. Non correte rischi nell’affrontare direttamente i terroristi dell’RSP, visto che sono armati fino ai denti e hanno deciso di fare più morti possibile. Non indossate magliette dei Balei Citoyen, né magliette nere. Costruite barricate più solide e ingombranti possibili. Non lasciate le vostre moto vicino alle barricate. Scattate […]