BURUNDI: ATTACCO ARMATO ALLE BASI MILITARI

Decine di morti dopo gli attacchi coordinati alle 4 del mattino.

Il responsabile-paese di GVC a Bujumbura: “Continuano le esplosioni e gli spari”

Il Burundi è di nuovo nel caos.
Dopo l’assalto di stamattina alle 4, in cui sono state attaccate simultaneamente le basi militari nella capitale Bujumbura, poco fa il responsabile paese del GVC in loco, Mattia Bellei, ci ha informato che “stamattina da casa abbiamo sentito degli spari, ma non capivamo da dove venissero.

Dopo la notizia dell’attacco alle basi militari, adesso (h. 11) continuiamo a sentire spari ed esplosioni.

Rimaniamo chiusi in casa, c’è grande confusione e non si capisce bene cosa stia succedendo”.

L’esercito starebbe reagendo contro gli attacchi, che sembrano programmati simultaneamente con l’obiettivo di neutralizzare le basi militari, e si continua a combattere per le strade della capitale.

In attesa di ulteriori notizie, e di capire l’evolversi della situazione, lo staff del GVC ha attivato i protocolli di emergenza.

fonte: comunicato stampa GVC

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.