Burkina Faso: i migliori video

Burkina Faso : “Les Africains sont prêts à… di LePoint

Il presidente burkinabé, Blaise Compaoré, si è dimesso lasciando così la presidenza della repubblica a un regime transitorio che dovrà permettere lo svolgimento delle elezioni politiche dopo 27 anni dall’assassinio di Thomas Sankara, il presidente che negli anni ’80 aveva iniziato a sviluppare il paese dell’Africa occidentale.
Una lezione di democrazia per tutta l’Africa, secondo Malick Diawara, responsabile editoriale di Point Afrique.

Qui inseriamo una selezione dei migliori contributi video sugli ultimi avvenimenti politici in Burkina Faso.

The Debate – Burkina Faso Unrest (P.1) di presstv

“La primavera nera del Burkina Faso, come la primavera araba”. Così il portavoce dell’opposizione – si legge nella descrizione del video – ha descritto le proteste che hanno portato all’uscita di scena del presidente Blaise Compaore, al potere da 27 anni. Ma è davvero così semplice la situazione? Con le basi militari americane e francesi e importanti risorse naturali come oro, rame, ferro ed una posizione strategica in Africa occidentale, in quest’edizione del dibattito cercheremo di scoprire la realtà dietro le quinte in Burkina Faso.

 

Il Presidente del Burkina Faso si è dimesso. L’annuncio delle dimissioni è stato dato con un comunicato, nel quale viene confermato che la Presidenza è al momento vacante.

Dimissioni immediate quindi, dopo che alti ufficiali dell’esercito avevano già annunciato alla folla la caduta di Compaoré e l’avvio di una fase di transizione.

Migliaia di manifestanti avevano preso d’assalto il Parlamento che si apprestava a varare una riforma costituzionale, che avrebbe consentito al Presidente di ricandidarsi. Blaise Compaoré era alla guida del Paese da 27 anni.

 

INSIDE STORY di AlJazeera English

Un alto in grado dell’esercito deve guidare il paese durante il periodo di transizione – si legge sul canale DailyMotion di AlJazeera – dopo che il presidente si è piegato alle pressioni che lo volevano fuori dalla guida dello stato. Mike Hanna parla con Mathieu Hilgers, un autore sul Burkina Faso e professore all’Università di Bruxelles; Imad Mesdoua, analista di questioni africane; e Marie Rodet, lettrice alla School of Oriental and African Studies, University of London.

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.