“Africa Unita” vince torneo di Acireale

La squadra dei progetti di accoglienza di Caulonia, “Africa Unita” ha vinto la quinta edizione del torneo “Un calcio al razzismo”, organizzato dal consorzio “il nodo” che si è svolto nei giorni scorsi ad Acireale. La formazione cauloniese era composta dal mediatore marocchino Rachid, dai migranti senegalesi Abdulaye, Sherif e Demba, dall’egiziano Mohamed e dal nigeriano Vincent, messi in campo dal sociologo del progetto, Giovanni, improvvisato coach.

caulonia-migranti-torneo-acireale

Tutte le tre partite sostenute, compresa la finale, hanno visto i cauloniesi cominciare prendendo un goal, ma ogni volta partiva la rimonta. Facile la prima gara, vinta per 6 a 1. Più sofferta la seconda, finita con un pareggio 2 a 2, ma che ha comunque garantito l’accesso alla finale, vinta per 2 a 1.

L’anno scorso la squadra di Caulonia era stata sconfitta in finale conquistando un onorevole secondo posto.

Quella di Caulonia è stata l’unica formazione calabrese a partecipare al torneo 2013 e, per la grande soddisfazione degli operatori e dei migranti dei progetti di accoglienza, ha portato a Caulonia, per la prima volta, la coppa.

 

Fonte: comunicato stampa

 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.