A Vibo V. s’insegna l’italiano agli immigrati

Calabria: nella provincia di Vibo Valentia un “circuito didattico” per l’insegnamento dell’italiano ai cittadini immigrati.
Iniziativa a cura del sistema bibliotecario con l’associazione “Tra mondi” e la collaborazione volontaria dello scrittore Eraldo Affinati.

Il Sistema bibliotecario vibonese e l’associazione culturale “Tra mondi”, con la collaborazione dello scrittore Eraldo Affinati, aprono a Vibo Valentia un circuito didattico per l’insegnamento della lingua italiana, rivolto ai migranti e agli extracomunitari residenti.

L’iniziativa rientra all’interno del progetto Penny Wirton, già attivo a Roma da diversi anni.

A partire da ottobre, una serie di scuole, animate da volontari, apriranno le attività didattiche in diversi centri calabresi, tra cui Castrovillari, Trebisacce e Mormanno.

Sarà possibile accedere a differenti livelli di preparazione: dalle prime basilari nozioni grammaticali sino al confronto con i primi testi scritti.

La scuola prevede anche momenti di aggregazione in cui i partecipanti sono chiamati a raccontare la propria esperienza di vita.

Fonte: immigrazioneoggi.it

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.