A rischio l’esperienza dei Comuni solidali calabresi

Qui alcuni articoli di giornale che testimoniano la gravità della situazione dei comuni solidali calabresi che hanno fatto dell’accoglienza degli stranieri un fattore per lo sviluppo dei loro territori e dei loro cittadini. Adesso sono a rischio gli stipendi di tutte le persone coinvolte in questi progetti di accoglienza e l’esistenza stessa di queste esperienze che hanno dimostrato come sia possibile accogliere gli stranieri, sviluppare i territori calabresi in via di spopolamento e far risparmiare le casse dello Stato. I progetti Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) infatti costano meno del mantenimento dei vari Cie e simili.

 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.