5 Broken Cameras Official Trailer

Uno straordinario lavoro di attivismo cinematografico e politico,  5 Broken Cameras [5 telecamere rotte] è un resoconto molto personale e di prima mano sulla resistenza non-violenta a Bil’in, un villaggio della West Bank minacciato dagli insediamenti israeliani.  Girato quasi interamente da un contadino palestinese, Emad Burnat, che ha comprato la sua prima telecamera nel 2005 per registrare la nascita del suo ultimo figlio, il materiale è stato successivamente dato al co-regista israeliano Guy Davidi che lo ha editato. Strutturato intorno alla distruzione violenta di ogni telecamera di Burnat, la collaborazione dei filmmakers mostra l’evoluzione di una famiglia nell’arco di cinque anni di difficoltà di tutto il villaggio. Burnat guarda dietro la lente mentre gli alberi di olivo vengono buttati giù dai bulldozers, mentre s’intensifica la protesta e le persone muoiono. “Mi sembra che la telecamera mi protegga,” dice, “ma è un’illusione.”

http://www.kinolorber.com/5brokencameras/

Questo film sarà proiettato al prossimo Durban International Film Festival 2012.

Se non riesci a vedere il video, clicca QUI

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.