Posts Tagged ‘zuma’

Sudafrica: Zuma deve affrontare ribellione interna

07.Maggio.2010 · Posted in politica

Il presidente del Sudafrica, Jacob Zuma, deve affrontare la prima esplicita ribellione all’interno del suo partito, l’ANC (African National Congress), nella regione di Gauteng. Zuma aveva nominato Nomvula Mokonyane come premier nonostante la volontà di alcune correnti dell’ANC di avere Paul Mashatile per quel posto. Tutto ciò accadeva dopo che lo stesso Mashatile aveva di ...

Il presidente del Sudafrica, Jacob Zuma, deve affrontare la prima esplicita ribellione all’interno del suo partito, l’ANC (African National Congress), nella regione di Gauteng.

Zuma aveva nominato Nomvula Mokonyane come premier nonostante la volontà di alcune correnti dell’ANC di avere Paul Mashatile per quel posto.

Tutto ciò accadeva dopo che lo stesso Mashatile aveva di fatto preso il posto di Mbhazima Shilowa che nel frattempo aveva fondato il nuovo partito Cope.

Dopo le primarie dell’ANC di Durban dello scorso settembre, i sostenitori di Phumulo Masualle, presidente del partito di Zuma, avevano chiesto di richiamare il premier Noxolo Kiviet.

Un piano simile di richiamare Mokonyane è stato sollevato dai sostenitori nella regione di  Gauteng nel caso in cui Mashatile fosse rieletto come presidente provinciale.

Fonte: www.sowetan.co.za

Namibia: visita di lavoro del sudafricano Zuma

03.Maggio.2010 · Posted in attualità

Il presidente del Sudafrica, Jacob Zuma, ha concluso la sua visita di lavoro di due giorni in Namibia, secondo quanto ha comunicato la presidenza sudafricana. Zuma ha partecipato alla conferenza Southern African Customs Union (Sacu) nella capitale della Namibia,  Windhoek. Sacu è stata fondata nel 1910 per la cooperazione tra le dogane del Sudafrica e ...

Il presidente del Sudafrica, Jacob Zuma, ha concluso la sua visita di lavoro di due giorni in Namibia, secondo quanto ha comunicato la presidenza sudafricana.

Zuma ha partecipato alla conferenza Southern African Customs Union (Sacu) nella capitale della Namibia,  Windhoek.

Sacu è stata fondata nel 1910 per la cooperazione tra le dogane del Sudafrica e della Namibia e i territori del Botswana, del Lesotho e dello Swaziland.

“La conferenza ha affrontato il tema di come accellerare l’integrazione regionale e i possibili meccanismi per promuovere la crescita economica e lo sviluppo”, ha detto il portavoce Vincent Magwenya in una nota stampa.

“Una parte dell’agenda della conferenza Sacu è stata dedicata ai capi di stato e di governo e al loro appoggio agli obiettivi della stessa conferenza”, ha detto Magwenya aggiungendo che Sacu continuerà a lavorare per una maggiore integrazione regionale e per uno sviluppo economico con attenzione particolare all’unione monetaria e alla comunità economica.

Fonte: Sapa online

Zimbabwe: si spera per fine impasse

16.Novembre.2009 · Posted in politica

I partner della coalizione di governo in Zimbabwe, il Movimento per il cambiamento democratico (MDC) e Zanu-PF, si sarebbero dovuti incontrare oggi ad Harare per colloqui decisivi sul futuro del paese. I leader regionali, infatti, hanno posto come data limite il 5 dicembre entro cui risolvere la crisi. Il presidente Jacob Zuma è atteso in ...


I partner della coalizione di governo in Zimbabwe, il Movimento per il cambiamento democratico (MDC) e Zanu-PF, si sarebbero dovuti incontrare oggi ad Harare per colloqui decisivi sul futuro del paese.

I leader regionali, infatti, hanno posto come data limite il 5 dicembre entro cui risolvere la crisi.

Il presidente Jacob Zuma è atteso in visita in Zimbabwe il 6 dicembre per verificare la risoluzione del problema. Il compito gli è stato assegnato dalla SADC, la comunità di stati dell’Africa meridionale, per facilitare il raggiungimento di un accordo.

Il portavoce del partito MDC, Nelson Chamisa, ha detto che i partiti non hanno altra opzione possibile che migliorare ciò che già hanno concordato quando hanno firmato il  GPA, l’accordo generale.

“Questo è un caso che non richiede giorni per essere risolto perché tutto è stato già concordato dai partiti. Perciò noi ci aspettiamo l’esecuzione integrale dell’accordo”, ha detto Chamisa.

Gli sforzi per ottenere un commento dai portavoce e dai politici del Zanu-PF sono stati vani. Tuttavia, secondo alcune fonti affidabili, si è appreso che il presidente Mugabe ha mostrato segni di voler cedere su alcuni punti.

Mugabe e Tsvangirai si sono incontrati la scorsa settimana in quella che chi ha assistito descrive come un incontro fruttuoso in cui hanno concordato un certo numero di riforme riguardanti i media.

Fonte: www.thestar.co.za

Commenti disabilitati su Zimbabwe: si spera per fine impasse Tags: , , , , , , ,