Posts Tagged ‘rifugiati’

UNHCR condanna rimpatrio rifugiati dal Camerun

04.Febbraio.2019 · Posted in attualità

L’UNHCR condanna i rimpatri forzati di rifugiati dal Camerun L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, esprime profonda preoccupazione per le notizie relative ai rimpatri forzati messi in atto dal Camerun questa settimana nei confronti di diverse migliaia di rifugiati provenienti dallo Stato del Borno, nella Nigeria nordorientale, segnato dalle violenze. ...

L’UNHCR condanna i rimpatri forzati di rifugiati dal Camerun

L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, esprime profonda preoccupazione per le notizie relative ai rimpatri forzati messi in atto dal Camerun questa settimana nei confronti di diverse migliaia di rifugiati provenienti dallo Stato del Borno, nella Nigeria nordorientale, segnato dalle violenze.

(altro…)

Presentato “Il mondo di dentro”: il sistema di accoglienza a Roma

29.Ottobre.2016 · Posted in extrafrica

E’ stato presentato oggi al Salone dell’Editoria Sociale il rapporto di Lunaria “Il mondo di dentro. Il sistema di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati a Roma“. “Come è stato delineato il sistema di accoglienza capitolino negli ultimi tre anni?” – si legge in una mail giunta in redazione. “Quali gli attori in campo? Quali ...

E’ stato presentato oggi al Salone dell’Editoria Sociale il rapporto di Lunaria “Il mondo di dentro. Il sistema di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati a Roma“.

“Come è stato delineato il sistema di accoglienza capitolino negli ultimi tre anni?” – si legge in una mail giunta in redazione.

“Quali gli attori in campo? Quali le procedure seguite per l’affidamento dei servizi? E quali le carenze strutturali, le
prassi distorte, i nodi ancora da sciogliere in un sistema che, in linea con le scelte adottate dall’Unione Europea e con le posizioni assunte a livello nazionale, continua insensatamente a seguire un
approccio emergenziale?

Prova a rispondere a queste domande il report Il mondo di dentro. Il sistema di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati a Roma, redatto da Lunaria e presentato oggi a Roma, nell’ambito dell’evento Accogliere bene presso il Salone dell’Editoria Sociale.

(altro…)

Unhcr: 528 vite già perse nel 2016

05.Aprile.2016 · Posted in extrafrica

Cinquecentoventotto: sono le persone che hanno perso la vita nel 2016, provando a raggiungere l’Europa in “pericolosi attraversamenti via mare”. Cinquecentoventotto (528) persone che si sono scontrate contro le barriere, fisiche e normative, che impediscono il libero accesso nei paesi dell’Unione e in quelli vicini. ...

Cinquecentoventotto: sono le persone che hanno perso la vita nel 2016, provando a raggiungere l’Europa in “pericolosi attraversamenti via mare”. Cinquecentoventotto (528) persone che si sono scontrate contro le barriere, fisiche e normative, che impediscono il libero accesso nei paesi dell’Unione e in quelli vicini. (altro…)

Marcia europea per i diritti dei rifugiati

26.Febbraio.2016 · Posted in attualità

Pubblichiamo qui di seguito l’appello che sta circolando in rete in questi giorni in tutta Europa, che chiede a gran voce di smuovere le politiche europee in materia di migrazioni. Si chiede che l’Europa si adoperi subito per creare dei “viaggi sicuri” e per difendere i diritti dei rifugiati. Per questa ragione, è stata indetta una marcia ...

Pubblichiamo qui di seguito l’appello che sta circolando in rete in questi giorni in tutta Europa, che chiede a gran voce di smuovere le politiche europee in materia di migrazioni. Si chiede che l’Europa si adoperi subito per creare dei “viaggi sicuri” e per difendere i diritti dei rifugiati.

Per questa ragione, è stata indetta una marcia per il 27 febbraio. I cittadini europei scenderanno in piazza per difendere i diritti umani e dei rifugiati. Per la creazione del #SafePassage, si chiede ai governi europei di agire adesso: un viaggio sicuro da terre devastate dalla guerra a rifugi sicuri, la libera circolazione dal punto di arrivo in Europa alla meta di destinazione, no ai braccialetti, alle confische e alla chiusura dei confini!

Sono già 23 i paesi aderenti, con oltre 100 città sparse in Europa. In Italia, per ora si registrano le adesioni delle città di Lecce, FirenzePescara e Torino. Durante i cortei è gradito l’utilizzo dicartelli, striscioni e bandiere riportanti l’hashtag #SafePassage! L’obiettivo è la condivisione massiva del messaggio, è molto importante quindi utilizzare l’hashtag anche in fase di condivisionesul web di foto e contenuti video. Si accettano inoltre fischietti per far rumore per i rifugiati ed i loro diritti.

Qui di seguito il testo dell’appello in inglese, con il link all’evento internazionale Facebook, dove ci sono continui aggiornamenti sulle città che stanno aderendo all’iniziativa.

(altro…)

Appello UNHCR e OCSE per i rifugiati

31.Gennaio.2016 · Posted in varie

Ginevra – Il Segretario Generale dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) e l’Alto Commissario dell’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), in occasione di una conferenza congiunta ad alto livello sull’integrazione dei beneficiari di protezione internazionale tenutasi ieri a Parigi, hanno invitato i governi ad aumentare i loro sforzi per aiutare ...

Ginevra – Il Segretario Generale dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) e l’Alto Commissario dell’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), in occasione di una conferenza congiunta ad alto livello sull’integrazione dei beneficiari di protezione internazionale tenutasi ieri a Parigi, hanno invitato i governi ad aumentare i loro sforzi per aiutare i rifugiati a integrarsi e contribuire alle società e alle economie europee.
(altro…)

Somalia: Italia dona un altro milione di euro per rifugiati somali

18.Settembre.2015 · Posted in extrafrica

L’Italia stanzia un altro milione di euro per attivita’ di sostegno ai rifugiati in Somalia. L’accordo finanziario e’ stato firmato a Nairobi dall’ambasciatore italiano in Somalia, Fabrizio Marcelli, e il rappresentante Unhcr nel Paese dell’Africa orientale, Bushra Halepota, alla presenza del commissario nazionale somalo per i rifugiati e gli sfollati interni, Ahmed Nur, l’ambasciatore somalo ...

L’Italia stanzia un altro milione di euro per attivita’ di sostegno ai rifugiati in Somalia. L’accordo finanziario e’ stato firmato a Nairobi dall’ambasciatore italiano in Somalia, Fabrizio Marcelli, e il rappresentante Unhcr nel Paese dell’Africa orientale, Bushra Halepota, alla presenza del commissario nazionale somalo per i rifugiati e gli sfollati interni, Ahmed Nur, l’ambasciatore somalo in Kenya, Jamal Mohamed Hassan, e l’inviata speciale della Somalia per i diritti dei bambini e dei rifugiati, Mariam Yassin Hagi Yussuf. Il finanziamento, attraverso la Cooperazione italiana, e’ destinato a fornire assistenza ai rifugiati somali in fuga dallo Yemen, scenario di un drammatico conflitto.

Sostegno ai rifugiati in Somalia

(altro…)

Asilo in Europa: tra il dire e il fare c’è il mare

28.Settembre.2014 · Posted in varie

Fra gennaio e agosto 2014 le domande d’asilo nell’Ue hanno registrato un aumento poco inferiore al 30% rispetto allo stesso periodo del 2013. Una domanda su cinque è stata presentata da cittadini siriani. Intanto, il rapporto “Mind the gap” 2013-2014 del progetto Aida ha denunciato un persistente divario fra la “teoria” del Sistema comune europeo ...

Fra gennaio e agosto 2014 le domande d’asilo nell’Ue hanno registrato un aumento poco inferiore al 30% rispetto allo stesso periodo del 2013. Una domanda su cinque è stata presentata da cittadini siriani. Intanto, il rapporto “Mind the gap” 2013-2014 del progetto Aida ha denunciato un persistente divario fra la “teoria” del Sistema comune europeo d’asilo e la stridente realtà che attende i richiedenti asilo in 15 Paesi membri dell’Ue.

aida

(altro…)

200 euro al mese per i rifugiati in Calabria

19.Aprile.2014 · Posted in varie

In questo video Giovanni Maiolo della Rete dei Comuni Solidali presenta i buoni che vengono dati ai rifugiati e richiedenti asilo dello Sprar di Gioiosa Ionica. ...

In questo video Giovanni Maiolo della Rete dei Comuni Solidali presenta i buoni che vengono dati ai rifugiati e richiedenti asilo dello Sprar di Gioiosa Ionica.

(altro…)

Migrazioni, cambiare lo sguardo per “un mondo migliore”

26.Gennaio.2014 · Posted in varie

DI Piergiorgio Cattani Oggi la Chiesa cattolica celebra la giornata del migrante e del rifugiato, che è giunta alla centesima edizione. È la prima volta che questa ricorrenza vede come protagonista Papa Francesco il cui pontificato è segnato in maniera evidentissima dall’attenzione verso gli ultimi, verso le periferie del mondo. ...

DI Piergiorgio Cattani

Oggi la Chiesa cattolica celebra la giornata del migrante e del rifugiato, che è giunta alla centesima edizione. È la prima volta che questa ricorrenza vede come protagonista Papa Francesco il cui pontificato è segnato in maniera evidentissima dall’attenzione verso gli ultimi, verso le periferie del mondo. (altro…)

Rifugiati: sempre più città italiane accettano Sprar

24.Ottobre.2013 · Posted in varie

Rifugiati: sempre più città italiane accettano di accogliere i rifugiati nell’ambito dello Sprar. Anche Lucca, L’Aquila e Barcellona Pozzo di Gotto partecipano al progetto del Ministero dell’interno. Dopo Brescia e Pavia, anche Lucca e L’Aquila hanno annunciato di voler attingere al Fondo nazionale per le politiche di accoglienza e asilo dei rifugiati, messo a disposizione ...

Rifugiati: sempre più città italiane accettano di accogliere i rifugiati nell’ambito dello Sprar.
Anche Lucca, L’Aquila e Barcellona Pozzo di Gotto partecipano al progetto del Ministero dell’interno.

Dopo Brescia e Pavia, anche Lucca e L’Aquila hanno annunciato di voler attingere al Fondo nazionale per le politiche di accoglienza e asilo dei rifugiati, messo a disposizione dal Ministero dell’interno. La giunta di Lucca ha approvato, con una delibera, il progetto Sprar per il triennio 2014-2016 che vedrà la Provincia di Lucca come ente capofila, in partenariato con i Comuni di Borgo a Mozzano, Capannori, Castelnuovo Garfagnana, Gallicano, Lucca, Pietrasanta, Viareggio e le aziende sanitarie Usl 2 di Lucca e Usl 12 della Versilia. Sarà l’associazione Arci regionale a organizzare e gestire il progetto.

(altro…)