Posts Tagged ‘occidente libia’

Libia: dichiarazione governi occidentali

10.Agosto.2016 · Posted in attualità

Dichiarazione congiunta sulla Libia dei Governi di Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti I Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti  esprimono la propria preoccupazione per le notizie di tensioni crescenti vicino al terminal petrolifero di Zueitina, sulla costa centrale libica. ...

Dichiarazione congiunta sulla Libia dei Governi di Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti

I Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti  esprimono la propria preoccupazione per le notizie di tensioni crescenti vicino al terminal petrolifero di Zueitina, sulla costa centrale libica.

(altro…)

Dichiarazione congiunta sulla Libia

18.Febbraio.2016 · Posted in politica

I Governi di Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti accolgono con favore l’annuncio del 14 febbraio sul Governo di accordo nazionale (GAN) da parte del Consiglio presidenziale libico. Prendiamo atto dello spirito di apertura e riconciliazione rappresentato da questo esecutivo. Scegliere la via della pacificazione è una scelta difficile, ma ...

I Governi di Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti accolgono con favore l’annuncio del 14 febbraio sul Governo di accordo nazionale (GAN) da parte del Consiglio presidenziale libico.

Prendiamo atto dello spirito di apertura e riconciliazione rappresentato da questo esecutivo. Scegliere la via della pacificazione è una scelta difficile, ma è necessario grande coraggio per far fronte alla crisi umanitaria, economica e di sicurezza in cui si trova la Libia.

E’ essenziale (altro…)

Libia: dichiarazione congiunta governi occidentali

12.Ottobre.2015 · Posted in politica

Dichiarazione congiunta sulla Libia dei Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti I Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti ribadiscono il loro pieno sostegno al testo finale di accordo per la nascita un Governo di Concordia Nazionale e ai leader libici che formeranno questo Governo, scelti ...

Dichiarazione congiunta sulla Libia dei Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti

I Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti ribadiscono il loro pieno sostegno al testo finale di accordo per la nascita un Governo di Concordia Nazionale e ai leader libici che formeranno questo Governo, scelti dalle delegazioni libiche dopo negoziati complessi e prolungati, facilitati da Bernardino Leon e dal team negoziale delle Nazioni Unite, i cui sforzi sono stati condotti con dedizione.
(altro…)

Gentiloni: “Incursioni mirate e azioni navali. Così agirà la missione Ue in Libia” (Corriere della Sera)

16.Maggio.2015 · Posted in attualità

“Incursioni mirate e azioni navali. Così agirà la missione Ue in Libia” di Paolo Valentino   Onorevole ministro, come agirà concretamente la missione Ue contro gli scafisti? «Il comunicato finale del Consiglio europeo indica chiaramente l’obiettivo: “Prendere misure sistematiche per individuare, fermare e distruggere le imbarcazioni prima che siano usate dai trafficanti”. Le modalità non ...

“Incursioni mirate e azioni navali. Così agirà la missione Ue in Libia”

di Paolo Valentino

 

Onorevole ministro, come agirà concretamente la missione Ue contro gli scafisti?

«Il comunicato finale del Consiglio europeo indica chiaramente l’obiettivo: “Prendere misure sistematiche per individuare, fermare e distruggere le imbarcazioni prima che siano usate dai trafficanti”. Le modalità non le definisce
(altro…)

Libia: dichiarazione congiunta ministri degli esteri

13.Aprile.2015 · Posted in attualità

I Ministri degli Esteri Fabius, Steinmeier, Gentiloni, García-Margallo, il Segretario di Stato per gli Affari Esteri ed il Commonwealth Hammond, ed il Segretario di Stato Kerry accolgono con favore la ripresa del dialogo politico libico, in Marocco il 15 aprile, sotto gli auspici del Rappresentante speciale del Segretario Generale (SRSG) Bernardino Leon, e la riunione ...

I Ministri degli Esteri Fabius, Steinmeier, Gentiloni, García-Margallo, il Segretario di Stato per gli Affari Esteri ed il Commonwealth Hammond, ed il Segretario di Stato Kerry accolgono con favore la ripresa del dialogo politico libico, in Marocco il 15 aprile, sotto gli auspici del Rappresentante speciale del Segretario Generale (SRSG) Bernardino Leon, e la riunione dei partiti politici in Algeria il 13 aprile. Esortiamo fortemente tutte le parti del dialogo a negoziare in buona fede e ad utilizzare questa opportunità per finalizzare accordi sulla formazione di un Governo di Unità Nazionale e per un cessate il fuoco incondizionato. Solo attraverso il compromesso la Libia potrà procedere verso un futuro più sicuro, stabile e prospero.

(altro…)

Libia: dichiarazione congiunta

07.Febbraio.2015 · Posted in politica

Dichiarazione congiunta sulla Libia dei governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti I governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti condannano fermamente tutti gli atti di violenza in Libia, compreso l’attacco che ha avuto luogo il 3 febbraio, da parte di forze operanti nell’ambito dell’Operazione “Alshuruq” nell’area ...

Dichiarazione congiunta sulla Libia dei governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti

I governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti condannano fermamente tutti gli atti di violenza in Libia, compreso l’attacco che ha avuto luogo il 3 febbraio, da parte di forze operanti nell’ambito dell’Operazione “Alshuruq” nell’area della cosiddetta “mezzaluna petrolifera”. Questi attacchi minano gli sforzi di tutti i libici che stanno lavorando per portare la pace e la stabilità nel paese attraverso i negoziati patrocinati dalle Nazioni Unite. Condividiamo la valutazione delle Nazioni Unite che questi attacchi costituiscano una serio colpo inferto agli impegni pubblici assunti dai principali comandanti ad astenersi da azioni che potrebbero compromettere il processo politico. Non esiste una soluzione militare ai problemi della Libia.

(altro…)