Posts Tagged ‘mozambico’

Mozambico: Moda italiana sfila a Maputo

17.Dicembre.2012 · Posted in attualità, extrafrica

Moda italiana protagonista oggi a Maputo dell’ottava edizione della Mozambique Fashion Week, il più importante evento del settore nel Paese africano, con un defilé sul tappeto rosso dell’Hotel Polana della stilista Paola Frani e della giovane collega Giulia Tesoriere. ...

Moda italiana protagonista oggi a Maputo dell’ottava edizione della Mozambique Fashion Week, il più importante evento del settore nel Paese africano, con un defilé sul tappeto rosso dell’Hotel Polana della stilista Paola Frani e della giovane collega Giulia Tesoriere.

(altro…)

Cooperazione: Mozambico, un nuovo ospedale a Caia

15.Giugno.2012 · Posted in extrafrica, politica

La città di Caia, in Mozambico, ha un nuovo ospedale, grazie ai finanziamenti della Cooperazione Italiana e della Provincia Autonoma di Trento. ...

La città di Caia, in Mozambico, ha un nuovo ospedale, grazie ai finanziamenti della Cooperazione Italiana e della Provincia Autonoma di Trento. (altro…)

Terzi in Africa, in Etiopia e Mozambico (2-4 maggio)

02.Maggio.2012 · Posted in extrafrica

Il Ministro Giulio Terzi, accompagnato da una delegazione di “alto livello” di imprenditori interessati alle prospettive di investimenti, da oggi sino al 4 maggio è in Africa, in Etiopia e Mozambico. ...

Il Ministro Giulio Terzi, accompagnato da una delegazione di “alto livello” di imprenditori interessati alle prospettive di investimenti, da oggi sino al 4 maggio è in Africa, in Etiopia e Mozambico.

(altro…)

Mozambico: ministro dell’industria a Milano

03.Marzo.2012 · Posted in varie

Il Ministro dell’Industria del Mozambico a Milano: l’Italia ha una relazione privilegiata, è il momento per investire. 261 progetti approvati nel 2011. ...

Il Ministro dell’Industria del Mozambico a Milano: l’Italia ha una relazione privilegiata, è il momento per investire. 261 progetti approvati nel 2011.

(altro…)

Mozambico: una guida agli investimenti aggiornata

17.Novembre.2011 · Posted in economia

Sulla scia dei numerosi riscontri positivi riscossi dalla guida agli investimenti “Fare affari in Mozambico“, l’Ambasciata d’Italia, in collaborazione con il Programma di sostegno al bilancio dello Stato, finanziato dalla Cooperazione, ha realizzato una seconda edizione di tale utile strumento informativo. ...

Sulla scia dei numerosi riscontri positivi riscossi dalla guida agli investimenti “Fare affari in Mozambico“, l’Ambasciata d’Italia, in collaborazione con il Programma di sostegno al bilancio dello Stato, finanziato dalla Cooperazione, ha realizzato una seconda edizione di tale utile strumento informativo.

(altro…)

Africa e Friuli Venezia Giulia – convegno

20.Ottobre.2011 · Posted in economia

UNIDO ITPO ITALY AL FORUM ”AFRICA E FRIULI VENEZIA GIULIA: NUOVI SCENARI DEL SOCIAL BUSINESS GLOBALE” UNIDO ITPO Italy parteciperà al Forum ”Africa e Friuli Venezia Giulia: nuovi scenari del social business globale”, che si terrà Giovedì 20 Ottobre 2011. L’iniziativa, organizzata dalla Camera di Commercio di Udine, rientra nel progetto finalizzato a promuovere il ...

UNIDO ITPO ITALY AL FORUM
AFRICA E FRIULI VENEZIA GIULIA:
NUOVI SCENARI DEL SOCIAL BUSINESS GLOBALE

UNIDO ITPO Italy parteciperà al Forum ”Africa e Friuli Venezia Giulia: nuovi scenari del social business globale”, che si terrà Giovedì 20 Ottobre 2011. L’iniziativa, organizzata dalla Camera di Commercio di Udine, rientra nel progetto finalizzato a promuovere il sistema economico regionale e i processi di internazionalizzazione dei suoi sistemi produttivi per migliorare la competitività delle PMI regionali. (altro…)

Mozambico: in aumento le esportazioni italiane

21.Giugno.2011 · Posted in economia

Sistema Paese: continua la corsa delle esportazioni italiane in Mozambico Il 20 e 21 giugno l’Ambasciata d’Italia ospita una tavola rotonda su un progetto italiano che può aprire nuove strade nell’astrofisica, nella cosmologia e nello sviluppo della produzione energetica. ...

Sistema Paese: continua la corsa delle esportazioni italiane in Mozambico

Il 20 e 21 giugno l’Ambasciata d’Italia ospita una tavola rotonda su un progetto italiano che può aprire nuove strade nell’astrofisica, nella cosmologia e nello sviluppo della produzione energetica. (altro…)

Sanga Milano e Lazio Basket alleati per Mozambico

02.Maggio.2011 · Posted in varie

Il sindaco Moratti applaude all’alleanza tra Sanga Milano e Lazio Basket, promuovendo anche i progetti internazionali in Mozambico. ...

Il sindaco Moratti applaude all’alleanza tra Sanga Milano e Lazio Basket, promuovendo anche i progetti internazionali in Mozambico.

a sinistra: presidente Sanga Basket Roberto Cottini, Sindaco Moratti, Console Mozambico Simone Santi, capitano Sanga Basket Silvia Gottardi, fondatore Sanga Basket Franz Pinotti

 

Milano, 1 maggio 2011. Il Sindaco Moratti interviene alla giornata di festa del Sanga Basket, accompagnato dall’Assessore allo Sport Alan Rizzi, ed applaude alla straordinaria iniziativa promossa e guidata dalle due formazioni (Lazio Basket e Sanga) che a Milano e Roma si sono distinte –oltre che per gli importanti traguardi sportivi- per l’attenzione alle attività sociali, in particolare nei quartieri periferici ed in zone ad alto rischio di emarginazione.

“Lo sport ha un valore cruciale come percorso di crescita e formazione” sottolinea il sindaco, dopo avere assistito agli allenamenti delle squadre giovanili e risponde quindi positivamente all’appello del Fondatore del Sanga Franz Pinotti, che chiede che il Pala Giordani possa diventare la “casa stabile e permanente” per una squadra di punta dello sport e dell’associazionismo milanese, ricordando l’impegno indirizzato in primo luogo verso i bambini delle elementari di Via Padova e zone limitrofe (da cui il nome del progetto “I ragazzi della Via Padova”), un’area spesso al centro della cronaca per la forte presenza di comunità immigrate.

“Le iniziative promosse da Sanga Milano e Lazio Basket meritano l’attenzione ed il sostegno delle istituzioni” afferma il Sindaco Moratti, che sottolinea anche l’importanza dei progetti a livello internazionale “nell’ambito delle iniziative per l’Expo. Si devono creare occasioni di incontro per i giovani giocatori con i loro compagni di formazione straniere”.

Raccogliendo questa proposta, il Presidente della Lazio Basket e Console Onorario del Mozambico a Milano Simone Santi ha raccontato come i progetti a favore di giovani di aree svantaggiate, nati nella periferia romana, sono stati estesi anche in Mozambico, con l’apertura di un primo centro presso l’orfanotrofio di Zimpeto (periferia della capitale Maputo), che vede oggi coinvolti circa 150 bambini e bambine.
“Con queste premesse” ha affermato Santi “e con la volontà di estendere il progetto a livello nazionale, l’alleanza con il Sanga Basket, una realtà che sta portando avanti iniziative così importanti e di impatto reale, è stato il primo passo naturale, anche per superare la contrapposizione Milano-Roma”.

Alla presentazione dei progetti è seguita una sfida fra il Sanga Dream Team e l’All Stars, squadra capitanata dall’assessore allo Sport del Comune di Milano Alan Rizzi, e che ha visto in campo, oltre allo stesso Console Onorario del Mozambico Simone Santi, molti ex campioni e protagonisti della politica milanese tra cui l’assessore Massimiliano Finazzer, Fausto Bargna, Luigi Mentasti, Umberto Cappelletti, oltre al presidente del comitato regionale lombardo Enrico Ragnolini, nella veste di allenatore.

Il collegamento con l’Africa e l’impegno sociale non potevano non vedere protagonista la capitana del Sanga femminile (campionato A2 nazionale) Silvia Gottardi, che a breve sarà chiamata ad una nuova avventura a bordo dell’auto supportata dalla Fondazione Candido Cannavò ed impegnata in percorsi impossibili per raccogliere fondi a favore di iniziative benefiche. Quest’anno il percorso delle “Donne al volante” Silvia Gottardi e Mariella Carimini avrà come destinazione finale l’Africa sub-sahariana e “quindi non perderemo l’occasione” sorride Silvia “per una sfida a basket in Mozambico contro le bimbe della Lazio basket di Maputo”.

Ulteriori informazioni possono essere raccolte su www.donnealvolante.com, www.laziobasket.it, www.sangabasket.it

o contattando ufficiostampa@consolemozambico.it cell. 366.4523844.

 

 

Fonte: consolato Mozambico

Basket di solidarieta’ per il Mozambico

30.Aprile.2011 · Posted in varie

Roma – Milano – Mozambico: il basket in campo il 1 maggio per la solidarietà. Un dream team tutto al femminile sfida le All Stars, guidati dall’assessore allo Sport Alan Rizzi. Milano, 30 aprile 2011. Il basket prova nuovamente a lanciare la sfida dello sport come momento di crescita, formazione e solidarietà, con una straordinaria ...

Roma – Milano – Mozambico: il basket in campo il 1 maggio per la solidarietà. Un dream team tutto al femminile sfida le All Stars, guidati dall’assessore allo Sport Alan Rizzi.

Milano, 30 aprile 2011. Il basket prova nuovamente a lanciare la sfida dello sport come momento di crescita, formazione e solidarietà, con una straordinaria iniziativa promossa e guidata dalle due formazioni (Lazio Basket e Sanga) che a Milano e Roma si sono distinte -oltre che per gli importanti traguardi sportivi- per l’attenzione alle attività sociali, in particolare nei quartieri periferici ed in zone ad alto rischio di emarginazione. “E’ bastata una telefonata per trovarci subito sintonizzati con il Fondatore del Sanga Franz Pinotti su quelli che sono i veri valori dello sport” sono le parole di Simone Santi, Presidente della Lazio Basket e Console Onorario del Mozambico a Milano.

Abiola Wabara, Manuela Zanon, Silvia Gottardi. Sono queste alcune delle campionesse del “Sanga dream team”, squadra tutta al femminile che vedrà protagoniste numerose giocatrici di livello nazionale, tra cui Susanna Padovani, Viviana Ballabio, Clara D’amico, Claudia Giunzioni, Silvia Brioschi, Nadia Rovida, Alessandra Pastorino e Arianna Pulvirenti. L’assessore allo Sport e Tempo libero del Comune di Milano Alan Rizzi ed il Console Onorario del Mozambico Simone Santi guideranno invece la squadra delle All Stars, che vedrà scendere in campo molti ex campioni e protagonisti della politica milanese tra cui Manfredi Palmeri, Massimiliano Finazzer, Mirko Paletti, Enrico Ragnolini, Filippo Grassia, Ricky Morandotti, Fausto Bargna, Luigi Mentasti, Umberto Cappelletti, Edoardo Ceola.

Le due squadre si sfideranno nel pomeriggio di domani, domenica 1 maggio, al Pala Giordani di via Cambini, in una giornata “che sarà soprattutto un’occasione di festa per i bambini dei nostri centri”, sottolinea il Fondatore del Sanga Franz Pinotti, ricordando l’impegno indirizzato in primo luogo verso i bambini delle elementari di Via Padova e zone limitrofe (da cui il nome del progetto “I ragazzi della Via Padova”), un’area spesso al centro della cronaca per la forte presenza di comunità immigrate.

Anche per la Lazio Basket l’attività formativa si focalizza in progetti a favore di giovani di aree svantaggiate. In particolare, il progetto “Colors” ha portato all’identificazione di alcune zone della periferia romana ad alto rischio di emarginazione e alla creazione di centri di avviamento gratuito alla pallacanestro. Nell’anno 2009 il progetto è stato esteso anche in Mozambico, con l’apertura di un primo centro presso l’orfanotrofio di Zimpeto (periferia della capitale Maputo), che vede oggi coinvolti circa 150 bambini e bambine.
Il collegamento con l’Africa e l’impegno sociale non potevano non vedere protagonista la capitana del Sanga femminile (campionato A2 nazionale) Silvia Gottardi, che a breve sarà chiamata ad una nuova avventura a bordo dell’auto supportata dalla Fondazione Candido Cannavò ed impegnata in percorsi impossibili per raccogliere fondi a favore di iniziative benefiche. Quest’anno il percorso delle “Donne al volante” Silvia Gottardi e Mariella Carimini avrà come destinazione finale l’Africa sub-sahariana e “quindi non perderemo l’occasione” sorride Silvia “per una sfida a basket in Mozambico contro le bimbe della Lazio basket di Maputo”.

Fonte: comunicato stampa consolato onorario Mozambico di Milano

Mozambico: riscaldamento globale colpisce economia

16.Aprile.2011 · Posted in economia

Mozambico: inondazioni e siccità si intensificano a causa del riscaldamento globale. ...

Nell’ultimo decennio il Mozambico è stato uno dei paesi africani più duramente colpiti dai cambiamenti climatici.

Inondazioni e siccità hanno flagellato il Mozambico che stava cercando di riprendersi dopo una guerra civile durata 16 anni e terminata nel 1992.

Il paese africano ha dovuto affrontare la nuova crisi causata dalle devastanti alluvioni verificatesi negli anni 2000, 2001 e 2007. Le pioggie torrenziali hanno provocato lo straripamento dei fiumi Zambesi e Limpopo con la conseguenza che centinaia di mgiliaia di persone sono state costrette ad abbandonare le loro case.

Le popolazioni colpite dalle inondazioni hanno subito la perdita del raccolto di mais, patate e fagioli, del bestiame nonché delle strutture sanitarie e dell’acqua potabile.

La variabilità climatica degli ultimi anni ha portato in Mozambico anche al paradosso che la siccità e le pioggie torrenziali, si sono verificate contemporaneamente come nel 2007, quando il nord del paese è stato colpito dall’inondazione del fiume Zambesi mentre il sud è rimasto drammaticamente asciutto.

Tali eventi hanno avuto un duro impatto sulla stabilità sociale del paese africano già povero di risorse.

Nel 2010, la capitale Maputo è stata infiammata dalla rivolta del pane con gravi disordini che hanno causato morti e feriti.

L’instabilità del clima ha portato nel 2011 alla scarsità dei raccolti nelle provincie di Sofala e Manica mentre devastanti alluvioni hanno colpito le valli dello Zambesi e dell’Incomati.

Le previsioni degli scienziati non sono confortanti. Secondo i modelli climatici più accreditati, nei prossimi decenni si assisterà in Mozambico ad eventi climatici sempre più estremi con aumenti delle precipitazioni al nord e gravi siccità a sud.

La buona notizia è che il governo del Mozambico intende finanziare con 10 milioni di dollari la costruzione di una fabbrica di pannelli fotovoltaici nel polo industriale di Belulane vicino alla capitale Maputo.

L’installazione di moduli fotovoltaici nell’assolato paese africano consentirà di ridurre la dipendenza del paese dall’importazioni di combustibili fossili, sarà un primo passo per il raggiungimento dell’autosufficienza energetica da fonti rinnovabili e aiuterà a combattere il cambiamento climatico.

 

Carmelo Panassiti

Foto: ILRI, DFID – UK Department for International Development, GMT+3,