Posts Tagged ‘ministero esteri marocco’

Discorso di Latifa Akharbach, min.esteri Marocco

21.Maggio.2011 · Posted in Mediterranean Partnership Fund, politica

Questo è il video del discorso della signora Latifa Akharbach, segretario di stato al ministero degli esteri e della cooperazione del Marocco, durante il workshop che si è tenuto ieri 20 maggio 2011 a Palermo. Durante l'incontro siciliano è stato presentato il Mediterranean Partnership Fund, ideato dal ministero degli esteri italiano. ...

Questo è il video del discorso della signora Latifa Akharbach, segretario di stato al ministero degli esteri e della cooperazione del Marocco, durante il workshop che si è tenuto ieri 20 maggio 2011 a Palermo. Durante l’incontro siciliano è stato presentato il Mediterranean Partnership Fund, ideato dal ministero degli esteri italiano. (altro…)

Intervista a Latifa Akharbach, min. esteri Marocco

20.Maggio.2011 · Posted in attualità, economia, Mediterranean Partnership Fund

Intervista a Latifa Akharbach, segretario di stato presso il ministero degli esteri del Marocco. ...

Intervista a Latifa Akharbach, segretario di stato presso il ministero degli esteri del Marocco.

Quest’intervista è stata fatta pochi minuti fa a margine dell’incontro internazionale sul Mediterraneo in corso a Palermo.

Buongiorno signora.

Quali vantaggi deriveranno per il popolo marocchino da questo fund che è stato presentato qui a Palermo oggi?

Il Marocco è sempre stato militante in qualsiasi costruzione intraregionale che ha al centro e al cuore dell’azione il benessere e lo sviluppo dei popoli.

Consideriamo che questo fondo sia una bella promessa per costruire un tessuto economico regionale integrato dove tutte le complementarità s’incontreranno tenendo presente che le pmi, le piccole e medie imprese, sono degli attori economici di primo piano non solo in Marocco ma in tutta la regione.

Infatti il 95 per cento del tessuto economico è animato da queste pmi.

Quindi ci auguriamo che, nel quadro della riabilitazione strategica dello spazio euro-mediterraneo, questo fondo permetterà ancora una volta di ritrovarci in questo lavoro per una prosperità condivisa e perciò è veramente necessario un percorso volontarista e solidale.