Posts Tagged ‘libia’

Libia: Gentiloni a Mohamed Al-Dairy, dialogo inclusivo e sostegno a Leon

03.Febbraio.2015 · Posted in attualità

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha ricevuto oggi il Ministro degli Affari Esteri libico, Mohamed al-Dairy. “L’Italia auspica fortemente che tutte le parti libiche partecipino al dialogo politico facilitato dalle Nazioni Unite, nella convinzione che un dialogo inclusivo e aperto a tutte le parti possa garantire un futuro di ...

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha ricevuto oggi il Ministro degli Affari Esteri libico, Mohamed al-Dairy.

“L’Italia auspica fortemente che tutte le parti libiche partecipino al dialogo politico facilitato dalle Nazioni Unite, nella convinzione che un dialogo inclusivo e aperto a tutte le parti possa garantire un futuro di pace e sviluppo per la Libia” ha affermato il Ministro.

(altro…)

Italia-Algeria: Gentiloni, lavoro comune per negoziato inclusivo in Libia

03.Febbraio.2015 · Posted in politica

Italia e Algeria “lavoreranno insieme perché l’inviato dell’Onu in Libia Bernardino Leon includa nel processo negoziale chi non ha partecipato finora ai negoziati di Ginevra”. Lo ha detto il Ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni,  ad Algeri, al termine di un incontro con il collega  Ramtane Lamamra, sottolineando che saranno utilizzati “tutti i possibili mezzi di ...

Italia e Algeria “lavoreranno insieme perché l’inviato dell’Onu in Libia Bernardino Leon includa nel processo negoziale chi non ha partecipato finora ai negoziati di Ginevra”. Lo ha detto il Ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni,  ad Algeri, al termine di un incontro con il collega  Ramtane Lamamra, sottolineando che saranno utilizzati “tutti i possibili mezzi di pressione politica su Tripoli e su quelli che non hanno partecipato” alle trattative di Ginevra.

(altro…)

Attentato Libia: dichiarazione congiunta

28.Gennaio.2015 · Posted in attualità

“I governi di Francia, Germania, Italia, Malta, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti condannano con forza l’attacco contro il Corinthia Hotel di Tripoli. Esprimiamo le nostre sentite condoglianze alle famiglie delle vittime. Rifiutiamo questi atroci atti di terrorismo, ai quali non deve essere permesso di compromettere il processo politico in Libia. Facciamo appello a tutti ...

“I governi di Francia, Germania, Italia, Malta, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti condannano con forza l’attacco contro il Corinthia Hotel di Tripoli. Esprimiamo le nostre sentite condoglianze alle famiglie delle vittime. Rifiutiamo questi atroci atti di terrorismo, ai quali non deve essere permesso di compromettere il processo politico in Libia. Facciamo appello a tutti i libici perché condannino quest’atto e ogni altra azione terroristica e perché si impegnino per porre fine al conflitto in corso, il quale non fa altro che esacerbare la minaccia terroristica.

(altro…)

Attentato in Libia: commento di Gentiloni

28.Gennaio.2015 · Posted in attualità

Il Ministro Paolo Gentiloni, a Rabat per una missione di due giorni, nel commentare l’attentato di oggi all’hotel di Tripoli in Libia, ha detto che si tratta di ”un tentativo di boicottare, danneggiare e influenzare negativamente gli sforzi in corso a Ginevra per riconciliare le parti in conflitto in Libia”. ...

Il Ministro Paolo Gentiloni, a Rabat per una missione di due giorni, nel commentare l’attentato di oggi all’hotel di Tripoli in Libia, ha detto che si tratta di ”un tentativo di boicottare, danneggiare e influenzare negativamente gli sforzi in corso a Ginevra per riconciliare le parti in conflitto in Libia”. (altro…)

Libia: bene dichiarazioni – Gentiloni

19.Gennaio.2015 · Posted in attualità

“Finalmente dalla Libia uno spiraglio di speranza. Accolgo con soddisfazione le dichiarazioni delle parti in Libia per un cessate il fuoco destinato a creare le condizioni per il proseguimento del processo di dialogo”, ha detto il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni. ...

“Finalmente dalla Libia uno spiraglio di speranza. Accolgo con soddisfazione le dichiarazioni delle parti in Libia per un cessate il fuoco destinato a creare le condizioni per il proseguimento del processo di dialogo”, ha detto il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni. (altro…)

Gentiloni: speranze per la Libia

17.Gennaio.2015 · Posted in politica

“L’esito della prima tornata di colloqui a Ginevra apre nuove speranze verso la soluzione della crisi politica, di sicurezza, istituzionale ed economica in Libia. Di questo significativo sviluppo desidero ringraziare personalmente il Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite Bernardino Leon, per il suo costante impegno, cui l’Italia ha fornito ogni possibile sostegno”, ha ...

“L’esito della prima tornata di colloqui a Ginevra apre nuove speranze verso la soluzione della crisi politica, di sicurezza, istituzionale ed economica in Libia. Di questo significativo sviluppo desidero ringraziare personalmente il Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite Bernardino Leon, per il suo costante impegno, cui l’Italia ha fornito ogni possibile sostegno”, ha detto il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni. (altro…)

Il Burkina Faso potrebbe essere un modello

29.Novembre.2014 · Posted in punto di vista

Il “metodo Burkina Faso” di Mario Giro* Il presidente Compaoré ha ceduto il potere senza una carneficina. Una transizione imposta dalla società civile che può fare scuola in Africa e che è importante anche per l’Europa. ...

Il “metodo Burkina Faso”

di Mario Giro*

Il presidente Compaoré ha ceduto il potere senza una carneficina. Una transizione imposta dalla società civile che può fare scuola in Africa e che è importante anche per l’Europa.

(altro…)

Libia: Gentiloni a colloquio con rappresentante Seg.Gen. ONU

24.Novembre.2014 · Posted in politica

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha avuto oggi un colloquio alla Farnesina con il Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Libia, Bernardino Leòn. L’Italia ha ribadito “il pieno e convinto sostegno alla impegnativa azione delle Nazioni Unite e alle iniziative in corso per ripristinare la ...

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha avuto oggi un colloquio alla Farnesina con il Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Libia, Bernardino Leòn. L’Italia ha ribadito “il pieno e convinto sostegno alla impegnativa azione delle Nazioni Unite e alle iniziative in corso per ripristinare la stabilità in Libia e riaprire la via del dialogo tra le parti”.

(altro…)

Libia: liberato tecnico italiano Vallisa – Gentiloni

13.Novembre.2014 · Posted in politica

E’ stato liberato Marco Vallisa, il tecnico italiano della ditta Piacentini rapito in Libia a Zwara il 5 luglio 2014. Lo ha detto il Ministro Paolo Gentiloni, aggiungendo che Vallisa è “ora in volo per l’Italia”. ...

E’ stato liberato Marco Vallisa, il tecnico italiano della ditta Piacentini rapito in Libia a Zwara il 5 luglio 2014. Lo ha detto il Ministro Paolo Gentiloni, aggiungendo che Vallisa è “ora in volo per l’Italia”.

(altro…)

Libia: la preoccupazione del ministro Gentiloni

12.Novembre.2014 · Posted in extrafrica

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni esprime “seria preoccupazione per la violenta esplosione avvenuta oggi a Tobruk e che ha provocato vittime e feriti e costituisce l’ultimo episodio di una lunga serie di atti di violenza che nuocciono alla stabilità e alla causa della riconciliazione nazionale”. “L’attuale situazione – ha ...

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni esprime “seria preoccupazione per la violenta esplosione avvenuta oggi a Tobruk e che ha provocato vittime e feriti e costituisce l’ultimo episodio di una lunga serie di atti di violenza che nuocciono alla stabilità e alla causa della riconciliazione nazionale”. “L’attuale situazione – ha aggiunto Gentiloni – è di estrema delicatezza ed azioni come questa non possono che provocare un ulteriore innalzamento della tensione”.

(altro…)