Posts Tagged ‘libia’

Libia: finanziamento della Farnesina per il PAM

01.Aprile.2016 · Posted in extrafrica

In risposta alla grave situazione umanitaria in corso in Libia ed accogliendo la richiesta di aiuto del Governo di Accordo Nazionale libico, il Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale ha disposto un finanziamento multilaterale di emergenza di 1 Milione di euro a favore del Programma Alimentare Mondiale – PAM per la distribuzione a favore ...

In risposta alla grave situazione umanitaria in corso in Libia ed accogliendo la richiesta di aiuto del Governo di Accordo Nazionale libico, il Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale ha disposto un finanziamento multilaterale di emergenza di 1 Milione di euro a favore del Programma Alimentare Mondiale – PAM per la distribuzione a favore della popolazione civile di razioni alimentari.

(altro…)

Libia: Gentiloni, bene appoggio Dialogo Politico intra-libico

12.Marzo.2016 · Posted in politica

Libia: Gentiloni, bene appoggio Dialogo Politico intra-libico a Governo di Accordo Nazionale Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha espresso apprezzamento per le conclusioni raggiunte dalla riunione dei membri del Dialogo Politico intra-libico, in cui è stato ribadito il pieno appoggio al Governo di Accordo Nazionale presentato dal Primo Ministro ...

Libia: Gentiloni, bene appoggio Dialogo Politico intra-libico a Governo di Accordo Nazionale
Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha espresso apprezzamento per le conclusioni raggiunte dalla riunione dei membri del Dialogo Politico intra-libico, in cui è stato ribadito il pieno appoggio al Governo di Accordo Nazionale presentato dal Primo Ministro Serraj. 

(altro…)

Gentiloni: «Libia, non ci faremo trascinare in avventure inutili e pericolose» (l’Unità)

10.Marzo.2016 · Posted in attualità

Le scelte del Governo in relazione alla crisi libica si sono intrecciate con la drammatica vicenda dei nostri connazionali sequestrati in Libia, che si è conclusa con la tragica morte di Salvatore Failla e di Fausto Piano, una vicenda che presenta ancora molti punti oscuri. Com’è noto, cominciò il 19 luglio alle 20,45, a sette ...

Le scelte del Governo in relazione alla crisi libica si sono intrecciate con la drammatica vicenda dei nostri connazionali sequestrati in Libia, che si è conclusa con la tragica morte di Salvatore Failla e di Fausto Piano, una vicenda che presenta ancora molti punti oscuri. Com’è noto, cominciò il 19 luglio alle 20,45, a sette chilometri dal complesso della Mellitah oil and gas, che è una joint venture tra ENI e la National oil corporation libica.

In quel momento, un gruppo di quattro connazionali composto da Salvatore Failla, Filippo Calcagno, Fausto Piano e Gino Pollicardo, impiegati presso la ditta Bonatti, provenienti a bordo di un minivan dal confine libico-tunisino di Ras Agedir, è stato raggiunto e fermato da due veicoli SUV. Dai SUV sono scesi uomini armati a volto coperto, alcuni dei quali avrebbero indossato uniformi di tipo militare. Questi hanno sequestrato i quattro lasciando sul posto l’autista libico, originario di Sabrata e lavorava da circa un anno per la ditta Bonatti. Non sono emersi elementi

(altro…)

Gentiloni riferisce sulla Libia in Senato

09.Marzo.2016 · Posted in attualità

Il Ministro Gentiloni riferisce in Aula al Senato sulla situazione in Libia “Non possiamo che iniziare questa informativa con un messaggio comune di cordoglio e vicinanza alle famiglie” dei due italiani uccisi in Libia, Salvatore Failla e Fausto Piano. Lo ha detto il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni mentre ...

Il Ministro Gentiloni riferisce in Aula al Senato sulla situazione in Libia

“Non possiamo che iniziare questa informativa con un messaggio comune di cordoglio e vicinanza alle famiglie” dei due italiani uccisi in Libia, Salvatore Failla e Fausto Piano. Lo ha detto il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni mentre (altro…)

Libia: “evitiamo uno stato fallito”, Gentiloni

07.Marzo.2016 · Posted in attualità

Gentiloni: «Per stabilizzare la Libia non servono guerre lampo» «Evitiamo uno Stato fallito alle porte di casa» E’ in contatto continuo con l’Unità di crisi sugli sviluppi della situazione a Sabrata e per il rientro dei due tecnici della Bonatti liberati venerdì. Sente su si sé tutto il peso e la responsabilità di queste ore misurando ...

Gentiloni: «Per stabilizzare la Libia non servono guerre lampo» «Evitiamo uno Stato fallito alle porte di casa»

E’ in contatto continuo con l’Unità di crisi sugli sviluppi della situazione a Sabrata e per il rientro dei due tecnici della Bonatti liberati venerdì. Sente su si sé tutto il peso e la responsabilità di queste ore misurando bene le parole e, più ancora, le decisioni che ci si attende da un Paese in prima fila come l’Italia nella lotta al terrorismo, nella crisi dei migranti e nella stabilizzazione della sponda Sud del Mediterraneo. Ma su un punto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, non sembra disposto a fare marcia indietro: non si può pensare di risolvere la crisi libica con una guerra lampo (una Blitzkrieg) e confondere le operazioni antiterrorismo con le missioni internazionali di stabilizzazione. »

Occorre evitare, insiste il responsabile della Farnesina, che la Libia «sprofondi nel caos dove possono proliferare episodi tragici come quelli che hanno coinvolto i nostri ostaggi».

Ministro, allora spieghiamo perché la scelta politico diplomatica resta oggi l’unica possibile.
Deve essere chiaro che (altro…)

Per la pace in Libia: il dialogo culturale

26.Febbraio.2016 · Posted in politica

Il 7 marzo, alle ore 16:30, presso la sede di Archivio Disarmo, in Via Paolo Mercuri 4, a Roma, si terrà un’iniziativa diapprofondimento sulla Libia. Per informazioni: ...

Il 7 marzo, alle ore 16:30, presso la sede di Archivio Disarmo, in Via Paolo Mercuri 4, a Roma, si terrà un’iniziativa diapprofondimento sulla Libia.

evento-Libia-07.03.2016

Per informazioni: (altro…)

Dichiarazione congiunta sulla Libia

18.Febbraio.2016 · Posted in politica

I Governi di Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti accolgono con favore l’annuncio del 14 febbraio sul Governo di accordo nazionale (GAN) da parte del Consiglio presidenziale libico. Prendiamo atto dello spirito di apertura e riconciliazione rappresentato da questo esecutivo. Scegliere la via della pacificazione è una scelta difficile, ma ...

I Governi di Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti accolgono con favore l’annuncio del 14 febbraio sul Governo di accordo nazionale (GAN) da parte del Consiglio presidenziale libico.

Prendiamo atto dello spirito di apertura e riconciliazione rappresentato da questo esecutivo. Scegliere la via della pacificazione è una scelta difficile, ma è necessario grande coraggio per far fronte alla crisi umanitaria, economica e di sicurezza in cui si trova la Libia.

E’ essenziale (altro…)

Gentiloni: un’opportunita’ reale per la stabilizzazione della Libia

24.Gennaio.2016 · Posted in attualità

“Mi congratulo con il Consiglio, si tratta di un passo cruciale seppure in un quadro che resta fragile. Ora è fondamentale che la Camera dei Rappresentanti di Tobruk approvi in tempi rapidi la lista di membri di governo”, così il Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni ha espresso il sostegno dell’Italia al Governo di Accordo ...

“Mi congratulo con il Consiglio, si tratta di un passo cruciale seppure in un quadro che resta fragile. Ora è fondamentale che la Camera dei Rappresentanti di Tobruk approvi in tempi rapidi la lista di membri di governo”, così il Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni ha espresso il sostegno dell’Italia al Governo di Accordo Nazionale Libico, annunciato oggi dal Presidente del Consiglio Presidenziale della Libia, Fayez al Sarraj.

(altro…)

Libia: il Ministro Gentiloni su attentato terroristico a Zlitan

08.Gennaio.2016 · Posted in politica

“Di fronte all’attentato terroristico di questa mattina a Zlitan, esprimo la vicinanza e la solidarietà del Governo italiano alle vittime, al popolo libico e al Premier designato Seraj. Alla minaccia del terrorismo si risponde innanzitutto con l’unità dei libici. E’ dunque urgente attuare l’accordo politico recentemente firmato, superando le divisioni interne per dar vita a ...

“Di fronte all’attentato terroristico di questa mattina a Zlitan, esprimo la vicinanza e la solidarietà del Governo italiano alle vittime, al popolo libico e al Premier designato Seraj. Alla minaccia del terrorismo si risponde innanzitutto con l’unità dei libici. E’ dunque urgente attuare l’accordo politico recentemente firmato, superando le divisioni interne per dar vita a un Governo di Accordo Nazionale e concentrarsi sulla comune lotta al terrorismo e sulla ricostruzione e pacificazione del Paese”.

Così il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha commentato i tragici fatti di oggi in Libia, che hanno causato decine di morti in particolare tra le reclute del centro di addestramento della Polizia.

“Il popolo libico chiede (altro…)

Riunione Ministeriale per la Libia – Comunicato congiunto

13.Dicembre.2015 · Posted in attualità

Affermiamo il nostro pieno appoggio al popolo libico per il mantenimento dell’unità della Libia e delle sue istituzioni che operano per il bene dell’intero paese. E’ necessario con urgenza un Governo di Concordia Nazionale con sede nella capitale Tripoli al fine di fornire alla Libia i mezzi per mantenere la governance, promuovere la stabilità e ...

Affermiamo il nostro pieno appoggio al popolo libico per il mantenimento dell’unità della Libia e delle sue istituzioni che operano per il bene dell’intero paese.

E’ necessario con urgenza un Governo di Concordia Nazionale con sede nella capitale Tripoli al fine di fornire alla Libia i mezzi per mantenere la governance, promuovere la stabilità e lo sviluppo economico.

(altro…)