Posts Tagged ‘italiani stranieri’

Convegno sul ruolo delle diaspore nella cooperazione italiana

05.Maggio.2016 · Posted in attualità

Si è svolto a Roma lo scorso 3 maggio il convegno “L’importanza e il ruolo delle diaspore nella nuova visione della cooperazione italiana”. L’incontro ha avuto luogo presso l’Istituto Nazionale per la Promozione della Salute delle Popolazioni Migranti e per il Contrasto delle Malattie della Povertà (INMP) in Via Di S.Gallicano 25 – Roma. ...

Si è svolto a Roma lo scorso 3 maggio il convegno “L’importanza e il ruolo delle diaspore nella nuova visione della cooperazione italiana”.

convegno-ruolo-diaspore-in-cooperazione-italiana-02

L’incontro ha avuto luogo presso l’Istituto Nazionale per la Promozione della Salute delle Popolazioni Migranti e per il Contrasto delle Malattie della Povertà (INMP) in Via Di S.Gallicano 25 – Roma.

(altro…)

Lo Ius Soli e la miopia allarmistica di Forza Nuova

05.Aprile.2016 · Posted in attualità

Una bomba finta, di carta. E un messaggio: “Ius Soli la vera bomba dell’Europa”. E’ quanto è stato rinvenuto ieri a Nardò, in provincia di Foggia. Ma anche a Pesaro, Catania, Salerno, Battipaglia, Pagani, Fondi. Una serie di “azioni” rivendicate dal movimento di estrema destra Forza Nuova: “I terroristi di Bruxelles non sono i profughi ...

Una bomba finta, di carta. E un messaggio: “Ius Soli la vera bomba dell’Europa”. E’ quanto è stato rinvenuto ieri a Nardò, in provincia di Foggia. Ma anche a Pesaro, Catania, Salerno, Battipaglia, Pagani, Fondi.

Una serie di “azioni” rivendicate dal movimento di estrema destra Forza Nuova: “I terroristi di Bruxelles non sono i profughi di oggi, ma sono figli e nipoti degli immigrati giunti in Europa decenni fa – ha dichiarato Roberto Fiore, segretario nazionale del movimento di estrema destra – questo evidenzia che l’integrazione è fallita”.

(altro…)

L’italiano dell’anno. Intervista al giornalista Mauro Mondello

04.Marzo.2016 · Posted in varie

Il 2 Marzo si è svolta a Berlino la cerimonia di assegnazione del premio “L’italiano dell’anno”, riconoscimento attraverso il quale il Com.It.Es si propone di premiare “due personalità, un uomo e una donna, che si sono distinte nella comunità italiana”. I vincitori di quest’anno sono Sestilia Bressan, volontaria della Missione Cattolica Italiana a Berlino, e ...

Il 2 Marzo si è svolta a Berlino la cerimonia di assegnazione del premio “L’italiano dell’anno”, riconoscimento attraverso il quale il Com.It.Es si propone di premiare “due personalità, un uomo e una donna, che si sono distinte nella comunità italiana”. I vincitori di quest’anno sono Sestilia Bressan, volontaria della Missione Cattolica Italiana a Berlino, e Mauro Mondello, giornalista freelance, corrispondente di guerra, documentarista, reporter che vanta collaborazioni con svariate testate giornalistiche (Repubblica, Panorama, Il Reportage, die Zeit, Le Monde, solo per citarne alcuni).

Incontro Mauro in un bar, scelto da lui appositamente perché «di solito non tengono la musica a quest’ora, così riesci a sentirmi nonostante il mio tono di voce molto basso». Difficile immaginare che questo ragazzo classe 1982 nella sua vita, oltre ad aver vissuto a Messina, Padova, Australia, Milano, Sudamerica e Berlino, sia anche un ex giocatore di rugby.

L’impressione è quella di trovarsi di fronte a un uomo che di vite ne ha vissute ben più di una, che si porta dietro un bagaglio di esperienze e conoscenze incredibilmente pesante per la sua età.

Innanzitutto complimenti! Ti aspettavi questo riconoscimento?
(altro…)

L’italiano rinchiuso nel CIE che lo Stato vuole espellere

19.Aprile.2014 · Posted in varie

Il quotidiano “Il Manifesto” di venerdì 18 aprile racconta la storia di Jova­no­vic Dali­bor, un ragazzo di 23 anni che è rinchiuso nel Cie di Ponte Galeria a Roma dallo scorso dicembre. Dalibor è stato trasferito in un Centro di identificazione ed espulsione perché il Tribunale di sorveglianza di Napoli ha decretato la sua espulsione verso ...

Il quotidiano “Il Manifesto” di venerdì 18 aprile racconta la storia di Jova­no­vic Dali­bor, un ragazzo di 23 anni che è rinchiuso nel Cie di Ponte Galeria a Roma dallo scorso dicembre. Dalibor è stato trasferito in un Centro di identificazione ed espulsione perché il Tribunale di sorveglianza di Napoli ha decretato la sua espulsione verso la Bosnia.

(altro…)

18 IUS Soli: intervista al regista Fred Kuwornu

04.Agosto.2011 · Posted in Featured

“18 IUS Soli è nato due anni fa quando ho scoperto, sfortunatamente, che i figli nati da migranti in Italia non sono riconosciuti come cittadini. ...

“18 IUS Soli è nato due anni fa quando ho scoperto, sfortunatamente, che i figli nati da migranti in Italia non sono riconosciuti come cittadini. (altro…)