Posts Tagged ‘italia’

Bonus 500 euro, Possibile: “Non si discrimina sulla cultura”

06.Maggio.2016 · Posted in extrafrica

Civati e Maestri: “Vergognosa l’esclusione dei figli degli immigrati. Dopo mesi di scuse inadeguate, il governo ha finalmente sanato la situazione. Ma eviti toni trionfalistici” Roma  – 5 maggio 2016 – “Fra gli emendamenti presentati dal Governo al decreto scuola all’esame della commissione Cultura e’ arrivato anche quello sull’estensione del bonus di 500 euro ai 18enni ...

Civati e Maestri: “Vergognosa l’esclusione dei figli degli immigrati. Dopo mesi di scuse inadeguate, il governo ha finalmente sanato la situazione. Ma eviti toni trionfalistici”

Roma  – 5 maggio 2016 – “Fra gli emendamenti presentati dal Governo al decreto scuola all’esame della commissione Cultura e’ arrivato anche quello sull’estensione del bonus di 500 euro ai 18enni extracomunitari. Un emendamento che arriva, finalmente, dopo la presentazione della nostra proposta di legge ad hoc e dopo mesi in cui abbiamo denunciato questa discriminazione in aula sia durante la discussione sulla legge di stabilita’ sia durante quella sul mille proroghe”. (altro…)

Razzismo in Italia? Ecco tutta la verità

04.Maggio.2016 · Posted in cultura

Razzismo in Italia? Ecco tutta la verità ! [youtube https://www.youtube.com/watch?v=J85LJO6t5AA&w=540&h=304] Ladies & Gentlemen questo è #TEATIME la nuova rubrica che vede protagonisti David Blank, Loretta Grace e Bellamy, co-founder di Afroitalian Souls. In questo episodio chiariamo, ma soprattutto smentiamo quei falsi miti dei bianchi e dei neri italiani che ancora oggi incidono negativamente sulla nostra ...

Razzismo in Italia? Ecco tutta la verità !

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=J85LJO6t5AA&w=540&h=304]

Ladies & Gentlemen questo è #TEATIME la nuova rubrica che vede protagonisti David Blank, Loretta Grace e Bellamy, co-founder di Afroitalian Souls.

In questo episodio chiariamo, ma soprattutto smentiamo quei falsi miti dei bianchi e dei neri italiani che ancora oggi incidono negativamente sulla nostra società.

(altro…)

L’Italia che accoglie (nella precarietà): il punto della Caritas

27.Aprile.2016 · Posted in extrafrica

L’Italia che accoglie richiedenti asilo e rifugiati opera ancora “in una situazione di forte precarietà, sia nei porti di arrivo che in molti dei centri di prima accoglienza realizzati, con una forte diversificazione delle modalità nelle diverse regioni”, afferma il dossier “La primavera dei profughi e il ruolo della rete ecclesiale in Italia”. Curato dalla ...

L’Italia che accoglie richiedenti asilo e rifugiati opera ancora “in una situazione di forte precarietà, sia nei porti di arrivo che in molti dei centri di prima accoglienza realizzati, con una forte diversificazione delle modalità nelle diverse regioni”, afferma il dossier “La primavera dei profughi e il ruolo della rete ecclesiale in Italia”. Curato dalla Caritas italiana, il documento è stato appena presentata al 38° convegno nazionale delle Caritas diocesane di Sacrofano (Roma) che si conclude oggi. Pubblichiamo i dati-chiave. (altro…)

Giro: «Il muro dell’Austria non fermerà i migranti» (Giornale di Sicilia)

18.Aprile.2016 · Posted in extrafrica

«Un milione di migranti pronti a partire dalla Libia? Non giochiamo con le cifre». Per Mario Giro, il viceministro agli Affari Esteri che venerdì a Catania ha incontrato i rappresentanti della Comunità di sant’Egidio e presentato il suo libro «Noi terroristi. Storie vere dal NordAfrica a Charlie Hebdo» (edito da Guerini e associati), le parole ...

«Un milione di migranti pronti a partire dalla Libia? Non giochiamo con le cifre». Per Mario Giro, il viceministro agli Affari Esteri che venerdì a Catania ha incontrato i rappresentanti della Comunità di sant’Egidio e presentato il suo libro «Noi terroristi. Storie vere dal NordAfrica a Charlie Hebdo» (edito da Guerini e associati), le parole sono pietre specie quando si discute di emergenza sbarchi: «Certe affermazioni creano allarmismo sociale», avverte il rappresentante del Governo. Eppure, era stato il generale Paolo Serra – consigliere militare dell’inviato Onu in Libia – a pronunciare quel numero nel corso della sua audizione in commissione Schengen alla Camera.

Previsioni a parte, le «zattere dei disperati» sono tornate a fare rotta verso le nostre coste. In aumento gli approdi in questi primi mesi dell’anno, se confrontati con lo stesso periodo del 2015. L’Italia si ritroverà da sola a gestire questo esodo?

(altro…)

Caso Regeni: richiamo a Roma per consultazioni dell’Ambasciatore Maurizio Massari

09.Aprile.2016 · Posted in attualità

Il Ministro degli Affari Esteri, Paolo Gentiloni, ha disposto il richiamo a Roma per consultazioni dell’Ambasciatore al Cairo Maurizio Massari. La decisione fa seguito agli sviluppi delle indagini sul caso Regeni e in particolare alle riunioni svoltesi a Roma ieri e oggi tra i team investigativi italiano ed egiziano. ...

Il Ministro degli Affari Esteri, Paolo Gentiloni, ha disposto il richiamo a Roma per consultazioni dell’Ambasciatore al Cairo Maurizio Massari.

La decisione fa seguito agli sviluppi delle indagini sul caso Regeni e in particolare alle riunioni svoltesi a Roma ieri e oggi tra i team investigativi italiano ed egiziano.

(altro…)

Africani aggrediti a Palermo da italiani: uno in coma

07.Aprile.2016 · Posted in extrafrica

“Non è stata una rissa tra ‘extracomunitari’. Sabato 2 aprile, in via Fiume, a Palermo, tre giovani gambiani sono stati aggrediti da un gruppo di sei italiani”. Così dodici associazioni palermitane (Forum antirazzista palermitano, Laici comboniani di Palermo, Arci Palermo, L’altro Diritto Sicilia, Centro Salesiano Santa Chiara, Associazione Diritti e Frontiere, Federazione Cobas, Borderline Sicilia-Europe, ...

“Non è stata una rissa tra ‘extracomunitari’. Sabato 2 aprile, in via Fiume, a Palermo, tre giovani gambiani sono stati aggrediti da un gruppo di sei italiani”.

Così dodici associazioni palermitane (Forum antirazzista palermitano, Laici comboniani di Palermo, Arci Palermo, L’altro Diritto Sicilia, Centro Salesiano Santa Chiara, Associazione Diritti e Frontiere, Federazione Cobas, Borderline Sicilia-Europe, Ciss, Osservatorio Discriminazioni Razziali Noureddine Adnane, Emmaus Palermo, Addiopizzo), decise a non far passare sotto silenzio quanto successo nel capoluogo siciliano.

Non una “banale lite”, come sostenuto da alcuni quotidiani locali, ma una grave e violenta aggressione, a causa della quale ora Y.S., uno studente universitario di ventuno anni di origine gambiana, è in fin di vita, ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Civico, in coma farmacologico dopo che una pallottola gli ha attraversato il cranio.

(altro…)

Italia rilascia visti per minori congolesi 

06.Aprile.2016 · Posted in attualità

Adozioni RDC: la Farnesina continua a rilasciare i visti per l’Italia ai minori congolesi La Farnesina si appresta a rilasciare, attraverso l’Ambasciata a Kinshasa, 8 nuovi visti d’ingresso in Italia a minori adottati da coppie italiane e autorizzati oggi dalla Presidente della Commissione Adozioni Internazionali. ...

Adozioni RDC: la Farnesina continua a rilasciare i visti per l’Italia ai minori congolesi

La Farnesina si appresta a rilasciare, attraverso l’Ambasciata a Kinshasa, 8 nuovi visti d’ingresso in Italia a minori adottati da coppie italiane e autorizzati oggi dalla Presidente della Commissione Adozioni Internazionali. (altro…)

Lo Ius Soli e la miopia allarmistica di Forza Nuova

05.Aprile.2016 · Posted in attualità

Una bomba finta, di carta. E un messaggio: “Ius Soli la vera bomba dell’Europa”. E’ quanto è stato rinvenuto ieri a Nardò, in provincia di Foggia. Ma anche a Pesaro, Catania, Salerno, Battipaglia, Pagani, Fondi. Una serie di “azioni” rivendicate dal movimento di estrema destra Forza Nuova: “I terroristi di Bruxelles non sono i profughi ...

Una bomba finta, di carta. E un messaggio: “Ius Soli la vera bomba dell’Europa”. E’ quanto è stato rinvenuto ieri a Nardò, in provincia di Foggia. Ma anche a Pesaro, Catania, Salerno, Battipaglia, Pagani, Fondi.

Una serie di “azioni” rivendicate dal movimento di estrema destra Forza Nuova: “I terroristi di Bruxelles non sono i profughi di oggi, ma sono figli e nipoti degli immigrati giunti in Europa decenni fa – ha dichiarato Roberto Fiore, segretario nazionale del movimento di estrema destra – questo evidenzia che l’integrazione è fallita”.

(altro…)

Nasce ritornoinsenegal.org

05.Aprile.2016 · Posted in extrafrica

Nasce ritornoinsenegal.org, per la prima volta un sito che parla non dei migranti che arrivano, ma di quelli che tornano al Paese di origine, che si muovono liberamente da un contesto a un altro, o che vorrebbero tornare ma scoprono di essere in qualche modo prigionieri nel Paese che li ha ricevuti. È questo un tema ...

Nasce ritornoinsenegal.org, per la prima volta un sito che parla non dei migranti che arrivano, ma di quelli che tornano al Paese di origine, che si muovono liberamente da un contesto a un altro, o che vorrebbero tornare ma scoprono di essere in qualche modo prigionieri nel Paese che li ha ricevuti.

È questo un tema spesso misconosciuto, trascurato dai (altro…)

Regeni: “Pronti a trarre conseguenze”, Gentiloni

01.Aprile.2016 · Posted in attualità

Gentiloni: «Piste improbabili e offensive Pronti a trarre le conseguenze se non ci sarà collaborazione» (Corriere della Sera) «La fermezza e la dignità dei genitori di Giulio Regeni sono davvero esemplari. Motivo in più per le istituzioni per insistere con coerenza e altrettanta fermezza. Sulle risposte egiziane sentiremo in primo luogo le valutazioni del procuratore ...

Gentiloni: «Piste improbabili e offensive Pronti a trarre le conseguenze se non ci sarà collaborazione» (Corriere della Sera)

«La fermezza e la dignità dei genitori di Giulio Regeni sono davvero esemplari. Motivo in più per le istituzioni per insistere con coerenza e altrettanta fermezza. Sulle risposte egiziane sentiremo in primo luogo le valutazioni del procuratore Pignatone. Se non abbiamo risposte convincenti, compiremo i passi conseguenti». Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni risponde all’appello lanciato ieri da Paola e Claudio Regeni, che hanno chiesto una «forte risposta» del governo se dalle autorità del Cairo non venissero novità sostanziali.

 

Cosa vogliamo esattamente dal governo egiziano?

«La verità, ossia l’individuazione

(altro…)