Posts Tagged ‘italia’

Africani aggrediti a Palermo da italiani: uno in coma

07.Aprile.2016 · Posted in extrafrica

“Non è stata una rissa tra ‘extracomunitari’. Sabato 2 aprile, in via Fiume, a Palermo, tre giovani gambiani sono stati aggrediti da un gruppo di sei italiani”. Così dodici associazioni palermitane (Forum antirazzista palermitano, Laici comboniani di Palermo, Arci Palermo, L’altro Diritto Sicilia, Centro Salesiano Santa Chiara, Associazione Diritti e Frontiere, Federazione Cobas, Borderline Sicilia-Europe, ...

“Non è stata una rissa tra ‘extracomunitari’. Sabato 2 aprile, in via Fiume, a Palermo, tre giovani gambiani sono stati aggrediti da un gruppo di sei italiani”.

Così dodici associazioni palermitane (Forum antirazzista palermitano, Laici comboniani di Palermo, Arci Palermo, L’altro Diritto Sicilia, Centro Salesiano Santa Chiara, Associazione Diritti e Frontiere, Federazione Cobas, Borderline Sicilia-Europe, Ciss, Osservatorio Discriminazioni Razziali Noureddine Adnane, Emmaus Palermo, Addiopizzo), decise a non far passare sotto silenzio quanto successo nel capoluogo siciliano.

Non una “banale lite”, come sostenuto da alcuni quotidiani locali, ma una grave e violenta aggressione, a causa della quale ora Y.S., uno studente universitario di ventuno anni di origine gambiana, è in fin di vita, ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Civico, in coma farmacologico dopo che una pallottola gli ha attraversato il cranio.

(altro…)

Italia rilascia visti per minori congolesi 

06.Aprile.2016 · Posted in attualità

Adozioni RDC: la Farnesina continua a rilasciare i visti per l’Italia ai minori congolesi La Farnesina si appresta a rilasciare, attraverso l’Ambasciata a Kinshasa, 8 nuovi visti d’ingresso in Italia a minori adottati da coppie italiane e autorizzati oggi dalla Presidente della Commissione Adozioni Internazionali. ...

Adozioni RDC: la Farnesina continua a rilasciare i visti per l’Italia ai minori congolesi

La Farnesina si appresta a rilasciare, attraverso l’Ambasciata a Kinshasa, 8 nuovi visti d’ingresso in Italia a minori adottati da coppie italiane e autorizzati oggi dalla Presidente della Commissione Adozioni Internazionali. (altro…)

Lo Ius Soli e la miopia allarmistica di Forza Nuova

05.Aprile.2016 · Posted in attualità

Una bomba finta, di carta. E un messaggio: “Ius Soli la vera bomba dell’Europa”. E’ quanto è stato rinvenuto ieri a Nardò, in provincia di Foggia. Ma anche a Pesaro, Catania, Salerno, Battipaglia, Pagani, Fondi. Una serie di “azioni” rivendicate dal movimento di estrema destra Forza Nuova: “I terroristi di Bruxelles non sono i profughi ...

Una bomba finta, di carta. E un messaggio: “Ius Soli la vera bomba dell’Europa”. E’ quanto è stato rinvenuto ieri a Nardò, in provincia di Foggia. Ma anche a Pesaro, Catania, Salerno, Battipaglia, Pagani, Fondi.

Una serie di “azioni” rivendicate dal movimento di estrema destra Forza Nuova: “I terroristi di Bruxelles non sono i profughi di oggi, ma sono figli e nipoti degli immigrati giunti in Europa decenni fa – ha dichiarato Roberto Fiore, segretario nazionale del movimento di estrema destra – questo evidenzia che l’integrazione è fallita”.

(altro…)

Nasce ritornoinsenegal.org

05.Aprile.2016 · Posted in extrafrica

Nasce ritornoinsenegal.org, per la prima volta un sito che parla non dei migranti che arrivano, ma di quelli che tornano al Paese di origine, che si muovono liberamente da un contesto a un altro, o che vorrebbero tornare ma scoprono di essere in qualche modo prigionieri nel Paese che li ha ricevuti. È questo un tema ...

Nasce ritornoinsenegal.org, per la prima volta un sito che parla non dei migranti che arrivano, ma di quelli che tornano al Paese di origine, che si muovono liberamente da un contesto a un altro, o che vorrebbero tornare ma scoprono di essere in qualche modo prigionieri nel Paese che li ha ricevuti.

È questo un tema spesso misconosciuto, trascurato dai (altro…)

Regeni: “Pronti a trarre conseguenze”, Gentiloni

01.Aprile.2016 · Posted in attualità

Gentiloni: «Piste improbabili e offensive Pronti a trarre le conseguenze se non ci sarà collaborazione» (Corriere della Sera) «La fermezza e la dignità dei genitori di Giulio Regeni sono davvero esemplari. Motivo in più per le istituzioni per insistere con coerenza e altrettanta fermezza. Sulle risposte egiziane sentiremo in primo luogo le valutazioni del procuratore ...

Gentiloni: «Piste improbabili e offensive Pronti a trarre le conseguenze se non ci sarà collaborazione» (Corriere della Sera)

«La fermezza e la dignità dei genitori di Giulio Regeni sono davvero esemplari. Motivo in più per le istituzioni per insistere con coerenza e altrettanta fermezza. Sulle risposte egiziane sentiremo in primo luogo le valutazioni del procuratore Pignatone. Se non abbiamo risposte convincenti, compiremo i passi conseguenti». Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni risponde all’appello lanciato ieri da Paola e Claudio Regeni, che hanno chiesto una «forte risposta» del governo se dalle autorità del Cairo non venissero novità sostanziali.

 

Cosa vogliamo esattamente dal governo egiziano?

«La verità, ossia l’individuazione

(altro…)

Città del Capo – Dall’Italia borse di studio per studenti sudafricani

29.Marzo.2016 · Posted in cultura

La Farnesina ha lanciato un programma di borse di studio per cittadini sudafricani e italiani residenti nel Paese africano che vogliono continuare i loro studi o progetti di ricerca in Italia. ...

La Farnesina ha lanciato un programma di borse di studio per cittadini sudafricani e italiani residenti nel Paese africano che vogliono continuare i loro studi o progetti di ricerca in Italia.
(altro…)

Impronte digitali prese con la forza, nuova norma

18.Marzo.2016 · Posted in extrafrica

Alfano prepara un disegno di legge sugli hotspot che comprenderà anche il “rilevamento forzoso” per le identificazioni. Informati i sindacati di Polizia, ecco la circolare ...

Alfano prepara un disegno di legge sugli hotspot che comprenderà anche il “rilevamento forzoso” per le identificazioni. Informati i sindacati di Polizia, ecco la circolare

(altro…)

Amendola: «Sosteniamo la Tunisia» (l’Unità)

16.Marzo.2016 · Posted in extrafrica

Ad un anno dalla strage al Museo del Bardo, la Tunisia lotta per garantire la tenuta sociale del Paese. Incontrando attori politici e protagonisti se ne percepiscono la forza e la caparbietà. Ma è il loro orgoglio che emerge, quello di chi si è liberato dalla dittatura e senza remore indica i due fronti ancora ...

Ad un anno dalla strage al Museo del Bardo, la Tunisia lotta per garantire la tenuta sociale del Paese. Incontrando attori politici e protagonisti se ne percepiscono la forza e la caparbietà. Ma è il loro orgoglio che emerge, quello di chi si è liberato dalla dittatura e senza remore indica i due fronti ancora aperti: la sicurezza interna e la ripresa economica come sostegno alla transizione democratica.

Emergenze che si incrociano, generando spesso (altro…)

Dinieghi: Italia, respinte due domande su tre

02.Marzo.2016 · Posted in varie

A gennaio le Commissioni territoriali hanno respinto 4.266 delle 6.507 domande d’asilo esaminate nel mese.  Ma a dicembre i dinieghi avevano raggiunto il 68%. Sono 104.750, intanto, i migranti accolti nelle regioni italiane. ...

A gennaio le Commissioni territoriali hanno respinto 4.266 delle 6.507 domande d’asilo esaminate nel mese.  Ma a dicembre i dinieghi avevano raggiunto il 68%. Sono 104.750, intanto, i migranti accolti nelle regioni italiane.

(altro…)

“Yema e Neka” a Gavirate giovedì 26-nov

24.Novembre.2015 · Posted in sports

Dopo Varese con “The Unknown Runner” e Tradate con “Transcend“, questo giovedì 26 novembre, si chiude il ciclo di filmdoc sulla corsa in Africa (e non solo) con il documentario “Yema e Neka”, la storia di una famiglia italiana “anomala”, che si apre ad accogliere 9 ragazzi etiopi. Due di loro, Yema e Neka, corrono, ...

Dopo Varese con “The Unknown Runner” e Tradate con “Transcend“, questo giovedì 26 novembre, si chiude il ciclo di filmdoc sulla corsa in Africa (e non solo) con il documentario “Yema e Neka”, la storia di una famiglia italiana “anomala”, che si apre ad accogliere 9 ragazzi etiopi. Due di loro, Yema e Neka, corrono, vincono e battono record. Sono figli dell’altopiano e allo stesso tempo della nuova Italia che si profila all’orizzonte.

Locandina-Yema-e-Neka

(altro…)