Posts Tagged ‘italia immigrazione’

Giro: «Delusione? Sì ma la battaglia è appena cominciata» (Il Manifesto)

30.Luglio.2017 · Posted in extrafrica

Viceministro degli Esteri Mario Giro, deluso dalla sentenza della Corte di Giustizia europea? «Diciamo che è una delusione iniziale ma la battaglia continua. Infatti non è stata ancora presa in considerazione la questione dei salvataggi in mare, che appare come cosa ben diversa da quella relativa agli arrivi via terra. Probabilmente in un caso successivo ...

Viceministro degli Esteri Mario Giro, deluso dalla sentenza della Corte di Giustizia europea?

«Diciamo che è una delusione iniziale ma la battaglia continua. Infatti non è stata ancora presa in considerazione la questione dei salvataggi in mare, che appare come cosa ben diversa da quella relativa agli arrivi via terra. Probabilmente in un caso successivo potremmo trovarci davanti a un giudizio di tipo diverso, perché la volontarietà in questo caso è molto più chiara e l’attraversamento illegale molto più ambiguo».

(altro…)

Indagine sul sistema d’accoglienza – Naga

04.Maggio.2016 · Posted in extrafrica

Indagine sul sistema d’accoglienza dei richiedenti asilo a Milano e provincia. Milano, 4 maggio 2016 – L’accoglienza dei richiedenti asilo in Italia è caratterizzata da sistemi ordinari ed emergenziali. Con la circolare dell’8 gennaio 2014 il Ministero dell’Interno, per fronteggiare “l’afflusso di cittadini stranieri a seguito di ulteriori sbarchi sulle coste italiane” e considerata “l’avvenuta ...

Indagine sul sistema d’accoglienza dei richiedenti asilo a Milano e provincia.

Milano, 4 maggio 2016 – L’accoglienza dei richiedenti asilo in Italia è caratterizzata da sistemi ordinari ed emergenziali. Con la circolare dell’8 gennaio 2014 il Ministero dell’Interno, per fronteggiare “l’afflusso di cittadini stranieri a seguito di ulteriori sbarchi sulle coste italiane” e considerata “l’avvenuta saturazione di tutti i centri governativi e di quelli garantiti da alcuni enti locali nell’ambito del sistema SPRAR”, incaricava tutte le Prefetture di attivare Centri di Accoglienza Straordinari per soddisfare la sovrabbondanza di richieste di accoglienza, coinvolgendo tutto il territorio nazionale e inaugurando una nuova stagione emergenziale.

bagno_centro_via_fantoli

(altro…)

Ingressi dei migranti in calo

28.Febbraio.2016 · Posted in varie

Gli stranieri al 1 gennaio 2016 sono 5 milioni e 54 milaIstat: 245mila iscrizioni di migranti dall’estero; cancellazioni per l’estero di 45mila stranieri Al 1° gennaio 2016 la popolazione in Italia è di 60 milioni 656mila residenti, dei quali 5 milioni 54mila stranieri che rappresentano l’8,3% della popolazione totale. Rispetto all’anno precedente si registra un ...

Gli stranieri al 1 gennaio 2016 sono 5 milioni e 54 milaIstat: 245mila iscrizioni di migranti dall’estero; cancellazioni per l’estero di 45mila stranieri

Al 1° gennaio 2016 la popolazione in Italia è di 60 milioni 656mila residenti, dei quali 5 milioni 54mila stranieri che rappresentano l’8,3% della popolazione totale. Rispetto all’anno precedente si registra un (altro…)

Condizioni inaccettabili a Pozzallo – MSF

18.Novembre.2015 · Posted in extrafrica

RAPPORTO POZZALLO: CONDIZIONI INACCETTABILI, SERVONO RISPOSTE URGENTI E STRUTTURATE Presentato alla Commissione “Accoglienza Migranti” un rapporto sulle condizioni dell’accoglienza all’interno del CPSA di Pozzallo ...

RAPPORTO POZZALLO: CONDIZIONI INACCETTABILI, SERVONO RISPOSTE URGENTI E STRUTTURATE Presentato alla Commissione “Accoglienza Migranti” un rapporto sulle condizioni dell’accoglienza all’interno del CPSA di Pozzallo
(altro…)

Immigrazione: quello che la propaganda di regime non ti dice

20.Ottobre.2015 · Posted in punto di vista

Riprendiamo quest’interessante articolo, pubblicato su carc.it, che espone i veri numeri dell’immigrazione in Italia ed in Europa e offre un altro punto di vista sull’argomento. Sono settimane che l’informazione di regime del nostro paese (e non solo) alimenta allarmismo sulla questione dei profughi, sull’“emergenza immigrazione”. E’ principalmente una manovra per distrarre le masse popolari e ...

Riprendiamo quest’interessante articolo, pubblicato su carc.it, che espone i veri numeri dell’immigrazione in Italia ed in Europa e offre un altro punto di vista sull’argomento.

Sono settimane che l’informazione di regime del nostro paese (e non solo) alimenta allarmismo sulla questione dei profughi, sull’“emergenza immigrazione”. E’ principalmente una manovra per distrarre le masse popolari e generare un clima da stato di assedio. Per orientarsi in questo caos composto ad arte è necessario fare chiarezza sulle reali dimensioni del fenomeno:
– Durante la crisi albanese del 1991 il 7 marzo arrivarono a Brindisi ben 27000 profughi, nel giro di poche ore. Si replicò in agosto a Bari con 20000 stipati in una sola nave, in un’Italia, lo ricordiamo, che ancora non era per nulla attrezzata e preparata ai fenomeni migratori, tantomeno di quelle dimensioni.
– Secondo i dati del Ministero dell’Interno dal 1° gennaio al 20 luglio del 2014 in Italia si sono registrati 83777 arrivi. Nello stesso periodo del 2015 se ne sono registrati 83912.
– Tra gennaio e luglio del 2015 in tutta la UE, (secondo i dati Frontex – agenzia dell’UE che si occupa della gestione delle frontiere esterne dell’unione), sono arrivati 340 mila tra migranti e profughi. In tutto il 2014 gli arrivi furono 280 mila.
L’aumento c’è, è innegabile, ma per essere concreti e realistici sull’effettiva (altro…)

Naufragio Canale Sicilia: la voce di MSF

19.Aprile.2015 · Posted in extrafrica

Naufragio canale Sicilia MSF: “Subito azione di ricerca e soccorso su ampia scala nel Mediterraneo”   Loris De Filippi: “Nel Mediterraneo i numeri di una guerra. Una fossa comune creata dalle politiche europee”     Roma, 19 aprile 2015 – Di fronte all’ultima tragedia in mare, l’organizzazione medico-umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF) chiede agli stati ...

Naufragio canale Sicilia

MSF: “Subito azione di ricerca e soccorso su ampia scala nel Mediterraneo”

 

Loris De Filippi: “Nel Mediterraneo i numeri di una guerra.

Una fossa comune creata dalle politiche europee

 

 

Roma, 19 aprile 2015 – Di fronte all’ultima tragedia in mare, l’organizzazione medico-umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF) chiede agli stati membri dell’Unione Europea l’avvio urgente di attività di ricerca e soccorso in mare su ampia scala, per evitare altre morti nel Mediterraneo.

(altro…)

Sempre più minori non accompagnati in Italia

29.Ottobre.2013 · Posted in attualità

Sempre più numerosi i non accompagnati “segnalati” sul territorio nazionale. E fra loro è ancora aumentata la classe d’età di 7-15 anni. Intanto, nelle precarie condizioni di accoglienza a Lampedusa, in questo 2013 l’isola ha visto lo sbarco di oltre 1.600 minori, di cui 1.300 senza parenti. Alla fine dell’anno scorso erano quasi 7.600. Alla ...

Sempre più numerosi i non accompagnati “segnalati” sul territorio nazionale. E fra loro è ancora aumentata la classe d’età di 7-15 anni. Intanto, nelle precarie condizioni di accoglienza a Lampedusa, in questo 2013 l’isola ha visto lo sbarco di oltre 1.600 minori, di cui 1.300 senza parenti.

Lampedusa_2013-fuga-minori

Alla fine dell’anno scorso erano quasi 7.600. Alla fine dello scorso febbraio sono poi scesi a 7.100. Erano altrettanti alla fine di maggio ma a fine luglio, ormai nella nuova “emergenza” sbarchi, sono tornati a crescere: 7.400. E a fine settembre, come riferiscono i nuovi dati diffusi dalla Direzione generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione presso il ministero della Politiche sociali, i minori non accompagnati (Msna) “segnalati” sul territorio nazionale erano più di 7.800: 7.821, per la precisione.

(altro…)

Manifestazione a Milano contro operazione Mare Nostrum

23.Ottobre.2013 · Posted in attualità

Il collettivo femminista leventicinqueundici manifesterà venerdì prossimo, 25 ottobre, a Milano contro le “operazioni umanitarie militari” per affrontare l’ennesima emergenza immigrazione. Riprendiamo qui sotto il loro post che ne spiega le ragioni. Il 3 ottobre 2013 a Lampedusa centinaia di persone, uomini, donne, ragazzine/i, bambini/e, sono morte annegate a poche centinaia di metri dalle coste ...

Il collettivo femminista leventicinqueundici manifesterà venerdì prossimo, 25 ottobre, a Milano contro le “operazioni umanitarie militari” per affrontare l’ennesima emergenza immigrazione. Riprendiamo qui sotto il loro post che ne spiega le ragioni.

Il 3 ottobre 2013 a Lampedusa centinaia di persone, uomini, donne, ragazzine/i, bambini/e, sono morte annegate a poche centinaia di metri dalle coste dell’isola. A partire da quel momento tutte e tutti, in varie parti del mondo, abbiamo visto quale sia l’effetto delle attuali politiche migratorie: un mare di morti. Poi, dopo il mare, i morti che si confondevano con i vivi, non solo con i sopravvissuti ma con gli stessi abitanti dell’isola: dove mettere tutti quei corpi, tutti quei sacchi, tutte quelle bare? Dove metterle a Lampedusa? Come trasportarle poi?

(altro…)

Da Ellis Island a Riace – Napoli, 19 novembre

18.Novembre.2011 · Posted in varie

DA ELLIS ISLAND A RIACE: IL FUTURO DI UN’UTOPIA POSSIBILE CERIMONIA DI CHIUSURA ...

DA ELLIS ISLAND A RIACE:
IL FUTURO DI UN’UTOPIA POSSIBILE

CERIMONIA DI CHIUSURA (altro…)

I CIE GALLEGGIANTI DI PALERMO

26.Settembre.2011 · Posted in extrafrica

Si è svolto oggi, domenica 25 settembre nel pomeriggio, un presidio per chiedere l’immediata liberazione dei migranti tunisini detenuti illegalmente nelle navi ormeggiate al porto di Palermo e provenienti da Lampedusa. Dopo aver sostato all’ingresso principale antistante Via Amari, il presidio si è successivamente spostato verso i Cantieri navali. ...

Si è svolto oggi, domenica 25 settembre nel pomeriggio, un presidio per chiedere l’immediata liberazione dei migranti tunisini detenuti illegalmente nelle navi ormeggiate al porto di Palermo e provenienti da Lampedusa. Dopo aver sostato all’ingresso principale antistante Via Amari, il presidio si è successivamente spostato verso i Cantieri navali. (altro…)