Posts Tagged ‘ipocrisie’

Segre bacchetta Napolitano su rafforzamento Frontex

08.Ottobre.2013 · Posted in punto di vista

Quello che segue è un articolo tratto dal blog di Andrea Segre, professore universitario e regista, in cui esprime il suo punto di vista sull’attuale cordoglio nazionale per le vite dei migranti perdute in fondo al mare, vicino Lampedusa. Invece di chiedere il rafforzamento di Frontex – sostiene Segre – bisognerebbe rivedere una politica dell’immigrazione ...

Quello che segue è un articolo tratto dal blog di Andrea Segre, professore universitario e regista, in cui esprime il suo punto di vista sull’attuale cordoglio nazionale per le vite dei migranti perdute in fondo al mare, vicino Lampedusa. Invece di chiedere il rafforzamento di Frontex – sostiene Segre – bisognerebbe rivedere una politica dell’immigrazione che è un totale fallimento su scala europea da ormai tanti anni.

Nel post di Segre, manca solo un piccolo accenno al fatto che in Europa ormai nessuno accetta più nessuno. Chi non accetta i neri, chi non vuole i musulmani, e tutti, bene o male, non accettano i poveri che potrebbero un giorno venire a rubare in casa. Ecco forse bisognerebbe fare una riflessione sul declino culturale europeo sin dai tempi delle guerre di Jugoslavia degli anni ’90 quando, come a Sarajevo, vivevano pacificamente insieme persone di etnie e religioni diverse. Ma questo è uno spunto per un altro post. Intanto buona lettura.

“Si ma allora, come si fa? Possiamo mica prenderli tutti qui, no?”

Leggo nel Corriere della Sera di oggi l’articolo sui “miliziani dei barconi” di Fiorenza Sarzanini: “Tantissimi [potenziali migranti] vengono “avvicinati” dai trafficanti, pronti a tutto pur di avere “merce” umana da imbarcare, che li convincono a seguirli. ” E ancora, qualche riga dopo: “Altre migliaia di stranieri aspettano di intraprendere lo stesso viaggio. Merce umana inconsapevole del reale pericolo di essere mandati a morire, o forse pronti a tutto pur di cercare un’altra vita.”

(altro…)