Posts Tagged ‘gentiloni libia’

Libia: Gentiloni a colloquio con Serraj

01.Aprile.2016 · Posted in attualità

Libia: colloquio telefonico del Ministro Gentiloni con il Primo Ministro designato al Serraj Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha avuto oggi pomeriggio un colloquio telefonico con il Primo Ministro designato libico, Fayez al Serraj. ...

Libia: colloquio telefonico del Ministro Gentiloni con il Primo Ministro designato al Serraj

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha avuto oggi pomeriggio un colloquio telefonico con il Primo Ministro designato libico, Fayez al Serraj.

(altro…)

Libia: Gentiloni, bene appoggio Dialogo Politico intra-libico

12.Marzo.2016 · Posted in politica

Libia: Gentiloni, bene appoggio Dialogo Politico intra-libico a Governo di Accordo Nazionale Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha espresso apprezzamento per le conclusioni raggiunte dalla riunione dei membri del Dialogo Politico intra-libico, in cui è stato ribadito il pieno appoggio al Governo di Accordo Nazionale presentato dal Primo Ministro ...

Libia: Gentiloni, bene appoggio Dialogo Politico intra-libico a Governo di Accordo Nazionale
Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha espresso apprezzamento per le conclusioni raggiunte dalla riunione dei membri del Dialogo Politico intra-libico, in cui è stato ribadito il pieno appoggio al Governo di Accordo Nazionale presentato dal Primo Ministro Serraj. 

(altro…)

Gentiloni: «Libia, non ci faremo trascinare in avventure inutili e pericolose» (l’Unità)

10.Marzo.2016 · Posted in attualità

Le scelte del Governo in relazione alla crisi libica si sono intrecciate con la drammatica vicenda dei nostri connazionali sequestrati in Libia, che si è conclusa con la tragica morte di Salvatore Failla e di Fausto Piano, una vicenda che presenta ancora molti punti oscuri. Com’è noto, cominciò il 19 luglio alle 20,45, a sette ...

Le scelte del Governo in relazione alla crisi libica si sono intrecciate con la drammatica vicenda dei nostri connazionali sequestrati in Libia, che si è conclusa con la tragica morte di Salvatore Failla e di Fausto Piano, una vicenda che presenta ancora molti punti oscuri. Com’è noto, cominciò il 19 luglio alle 20,45, a sette chilometri dal complesso della Mellitah oil and gas, che è una joint venture tra ENI e la National oil corporation libica.

In quel momento, un gruppo di quattro connazionali composto da Salvatore Failla, Filippo Calcagno, Fausto Piano e Gino Pollicardo, impiegati presso la ditta Bonatti, provenienti a bordo di un minivan dal confine libico-tunisino di Ras Agedir, è stato raggiunto e fermato da due veicoli SUV. Dai SUV sono scesi uomini armati a volto coperto, alcuni dei quali avrebbero indossato uniformi di tipo militare. Questi hanno sequestrato i quattro lasciando sul posto l’autista libico, originario di Sabrata e lavorava da circa un anno per la ditta Bonatti. Non sono emersi elementi

(altro…)

Gentiloni: un’opportunita’ reale per la stabilizzazione della Libia

24.Gennaio.2016 · Posted in attualità

“Mi congratulo con il Consiglio, si tratta di un passo cruciale seppure in un quadro che resta fragile. Ora è fondamentale che la Camera dei Rappresentanti di Tobruk approvi in tempi rapidi la lista di membri di governo”, così il Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni ha espresso il sostegno dell’Italia al Governo di Accordo ...

“Mi congratulo con il Consiglio, si tratta di un passo cruciale seppure in un quadro che resta fragile. Ora è fondamentale che la Camera dei Rappresentanti di Tobruk approvi in tempi rapidi la lista di membri di governo”, così il Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni ha espresso il sostegno dell’Italia al Governo di Accordo Nazionale Libico, annunciato oggi dal Presidente del Consiglio Presidenziale della Libia, Fayez al Sarraj.

(altro…)

Libia: il Ministro Gentiloni su attentato terroristico a Zlitan

08.Gennaio.2016 · Posted in politica

“Di fronte all’attentato terroristico di questa mattina a Zlitan, esprimo la vicinanza e la solidarietà del Governo italiano alle vittime, al popolo libico e al Premier designato Seraj. Alla minaccia del terrorismo si risponde innanzitutto con l’unità dei libici. E’ dunque urgente attuare l’accordo politico recentemente firmato, superando le divisioni interne per dar vita a ...

“Di fronte all’attentato terroristico di questa mattina a Zlitan, esprimo la vicinanza e la solidarietà del Governo italiano alle vittime, al popolo libico e al Premier designato Seraj. Alla minaccia del terrorismo si risponde innanzitutto con l’unità dei libici. E’ dunque urgente attuare l’accordo politico recentemente firmato, superando le divisioni interne per dar vita a un Governo di Accordo Nazionale e concentrarsi sulla comune lotta al terrorismo e sulla ricostruzione e pacificazione del Paese”.

Così il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha commentato i tragici fatti di oggi in Libia, che hanno causato decine di morti in particolare tra le reclute del centro di addestramento della Polizia.

“Il popolo libico chiede (altro…)

Gentiloni ad Abu Dhabi per la Libia

18.Novembre.2015 · Posted in politica

La partecipazione al Sir Bani Yas Forum e i principali dossier regionali, con particolare riferimento alla Libia, insieme con il partenariato bilaterale, sono al centro della missione del Ministro Paolo Gentiloni negli Emirati Arabi Uniti, nell’ambito del consolidamento in corso del dialogo dell’Italia con le dirigenze dei principali Paesi del Golfo. ...

La partecipazione al Sir Bani Yas Forum e i principali dossier regionali, con particolare riferimento alla Libia, insieme con il partenariato bilaterale, sono al centro della missione del Ministro Paolo Gentiloni negli Emirati Arabi Uniti, nell’ambito del consolidamento in corso del dialogo dell’Italia con le dirigenze dei principali Paesi del Golfo.

(altro…)

Libia: accordo per formazione Governo di Concordia Nazionale

23.Settembre.2015 · Posted in politica

“Il testo di accordo politico accompagnato dai suoi allegati, presentato dal Rappresentante Speciale delle Nazioni Unite per la Libia, Bernardino Leon, costituisce un nuovo, importante passo in avanti dei negoziati verso la formazione di un Governo di Concordia Nazionale” ha dichiarato il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Paolo Gentiloni. “Le parti libiche ...

“Il testo di accordo politico accompagnato dai suoi allegati, presentato dal Rappresentante Speciale delle Nazioni Unite per la Libia, Bernardino Leon, costituisce un nuovo, importante passo in avanti dei negoziati verso la formazione di un Governo di Concordia Nazionale” ha dichiarato il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Paolo Gentiloni.
“Le parti libiche che partecipano al (altro…)

Libia: colloqui di Gentiloni per soluzione crisi

26.Agosto.2015 · Posted in attualità

Libia: proseguono i contatti del Ministro Gentiloni sulle prospettive di soluzione della crisi A sostegno del negoziato in corso per la costituzione di un governo libico di concordia nazionale, facilitato dall’inviato delle Nazioni Unite Bernardino Leon, il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha avuto tra ieri e oggi ulteriori colloqui ...

Libia: proseguono i contatti del Ministro Gentiloni sulle prospettive di soluzione della crisi

A sostegno del negoziato in corso per la costituzione di un governo libico di concordia nazionale, facilitato dall’inviato delle Nazioni Unite Bernardino Leon, il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha avuto tra ieri e oggi ulteriori colloqui sulle prospettive di soluzione della crisi in Libia.

Nel corso della conversazione telefonica con Leon, Gentiloni, (altro…)

Libia: Gentiloni parla con omologo Mohamed Al Dairy

17.Agosto.2015 · Posted in politica

Libia: colloquio telefonico del Ministro Gentiloni con il suo omologo Mohamed Al Dairy La condanna degli ultimi atti terroristici recentemente condotti da gruppi affiliati a Daesh nella città di Sirte, la grave situazione umanitaria nel Paese e la necessità che il negoziato per la costituzione di un governo libico di concordia nazionale, facilitato dall’inviato delle ...

Libia: colloquio telefonico del Ministro Gentiloni con il suo omologo Mohamed Al Dairy

La condanna degli ultimi atti terroristici recentemente condotti da gruppi affiliati a Daesh nella città di Sirte, la grave situazione umanitaria nel Paese e la necessità che il negoziato per la costituzione di un governo libico di concordia nazionale, facilitato dall’inviato delle Nazioni Unite Bernardino León, si chiuda positivamente entro tempi molto rapidi, sono stati i temi della telefonata che il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha ricevuto oggi dal suo omologo libico Mohamed Al Dairy.

(altro…)

Gentiloni: «L’accordo con Tripoli è possibile»

06.Agosto.2015 · Posted in politica

«Il destino della Libia dipende dai libici. Se non c’è un’intesa negoziale la prospettiva di stabilità non può essere imposta dall’esterno. Il nostro obiettivo è favorire in ogni modo un accordo, siamo pronti a dare una mano a tutti i livelli, dall’economia alla sicurezza, e siamo pronti anche a isolare con sanzioni individuali chi cercasse ...

«Il destino della Libia dipende dai libici. Se non c’è un’intesa negoziale la prospettiva di stabilità non può essere imposta dall’esterno. Il nostro obiettivo è favorire in ogni modo un accordo, siamo pronti a dare una mano a tutti i livelli, dall’economia alla sicurezza, e siamo pronti anche a isolare con sanzioni individuali chi cercasse di sabotare l’accordo, ma sono i libici a dover decidere il loro destino». Manda un messaggio chiaro alla Libia, il nostro ministro degli Esteri.

Gentiloni, venerdì lei è volato ad Algeri per incontrare, assieme al mediatore dell’Onu Bernardino Leon, la leadership del Gnc (il Parlamento) di Tripoli. Come è andata?

(altro…)