Posts Tagged ‘egitto’

Egitto: Mubarak, notizie incerte su stato di salute

20.Giugno.2012 · Posted in attualità, politica

Continuano a rincorrersi le notizie sullo stato di salute dell’ex presidente egiziano, Hosni Mubarak. Il New York Times ha twittato qualche minuto fa comunicando la morte dell’ex presidente mentre adesso afferma che le incerte notizie sul suo stato di salute non fanno altro che aggiungere ulteriori tensioni ad un clima già teso. ...

Continuano a rincorrersi le notizie sullo stato di salute dell’ex presidente egiziano, Hosni Mubarak. Il New York Times ha twittato qualche minuto fa comunicando la morte dell’ex presidente mentre adesso afferma che le incerte notizie sul suo stato di salute non fanno altro che aggiungere ulteriori tensioni ad un clima già teso.

(altro…)

Egitto: progetti di cooperazione italiana

29.Maggio.2012 · Posted in extrafrica

L’Italia è impegnata in progetti per favorire lo sviluppo economico e sociale dell’Egitto, attraverso un’azione volta a migliorare la sicurezza alimentare e la qualità della nutrizione tra le fasce più vulnerabili della popolazione. ...

L’Italia è impegnata in progetti per favorire lo sviluppo economico e sociale dell’Egitto, attraverso un’azione volta a migliorare la sicurezza alimentare e la qualità della nutrizione tra le fasce più vulnerabili della popolazione. (altro…)

Egitto: contratti da 70 milioni per la Danieli

19.Marzo.2012 · Posted in extrafrica

L’Italia conferma il proprio ruolo di partner economico commerciale di riferimento per l’Egitto. ...

L’Italia conferma il proprio ruolo di partner economico commerciale di riferimento per l’Egitto. (altro…)

Egitto: governo offre dimissioni

21.Novembre.2011 · Posted in attualità

Il governo dell’Egitto ha annunciato oggi, lunedì 21 novembre 2011, le proprie dimissioni, in seguito agli scontri che si sono susseguiti a piazza Tahrir per il terzo giorno consecutivo tra la polizia, i soldati e i manifestanti che chiedono un cambiamento democratico. ...

Il governo dell’Egitto ha annunciato oggi, lunedì 21 novembre 2011, le proprie dimissioni, in seguito agli scontri che si sono susseguiti a piazza Tahrir per il terzo giorno consecutivo tra la polizia, i soldati e i manifestanti che chiedono un cambiamento democratico.

(altro…)

L’uomo da Istanbul: Erdogan visita Il Cairo

14.Settembre.2011 · Posted in punto di vista

E l’uomo da Istanbul finalmente è arrivato al Cairo per la prima volta dopo la rivoluzione del 25 gennaio e la cacciata di Mubarak. La Turchia è stata nella testa degli egiziani per mesi soprattutto dopo le discussioni sullo scenario turco, l’ammirazione per gli islamisti con la loro esperienza nell’AKP (partito per la giustizia e ...

E l’uomo da Istanbul finalmente è arrivato al Cairo per la prima volta dopo la rivoluzione del 25 gennaio e la cacciata di Mubarak. La Turchia è stata nella testa degli egiziani per mesi soprattutto dopo le discussioni sullo scenario turco, l’ammirazione per gli islamisti con la loro esperienza nell’AKP (partito per la giustizia e lo sviluppo) e, per ultimo ma non di minore importanza, la reazione turca dopo Mavi Marama.
(altro…)

Egitto rifiuta prestito da FMI e Banca mondiale

25.Giugno.2011 · Posted in economia

L’Egitto ha ritirato la sua richiesta di un prestito rivolta al Fondo Monetario Internazionale e alla Banca Mondiale. Lo ha riferito oggi il ministro delle finanze egiziano, Samir Radwan, parlando con l’agenzia di stampa francese AFP. ...

L’Egitto ha ritirato la sua richiesta di un prestito rivolta al Fondo Monetario Internazionale e alla Banca Mondiale. Lo ha riferito oggi il ministro delle finanze egiziano, Samir Radwan, parlando con l’agenzia di stampa francese AFP. (altro…)

Egitto: al-Orabi e’ nuovo ministro esteri

19.Giugno.2011 · Posted in politica

Il nuovo ministro degli esteri egiziano e’ stato nominato oggi nella persona di Mohammed al-Orabi che rimpiazza cosi’ Nabil al-Arabi. Quest’ultimo guiderà la Lega Araba secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa MENA. ...

Il nuovo ministro degli esteri egiziano e’ stato nominato oggi nella persona di Mohammed al-Orabi che rimpiazza cosi’ Nabil al-Arabi. Quest’ultimo guiderà la Lega Araba secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa MENA. (altro…)

“Tunisia, Egitto. E dopo?” – conferenza Ispi, Como

19.Febbraio.2011 · Posted in varie

Crisi nel Mediterraneo: Tunisia, Egitto, e dopo? - conferenza ISPI a Como il prossimo 21 febbraio. ...

Crisi nel Mediterraneo: Tunisia, Egitto, e dopo?

E’ questo il titolo della conferenza dell’ISPI che si svolgerà a Como (Confindustria, via Raimondi, 1) il prossimo 21 febbraio alle ore 18.

Parteciperanno:

  • Sara Castaldi, senior advisor Ispi
  • Pier Luigi D’Agata, direttore generale Assafrica & Mediterraneo
  • Armando Sanguini, ambasciatore in Tunisia (1998-2003)
  • Alberto Negri, giornalista Il Sole 24 Ore
  • Ambrogio Taborelli, presidente Confindustria Como
  • Valeria Talbot, research fellow Osservatorio mediterraneo e medi oriente, Ispi

Tunisia_ISPI_21-2-11

Egitto: un futuro migliore-egyptianchronicles

14.Febbraio.2011 · Posted in attualità

Un blogger egiziano evidenzia cosa c'è di nuovo nell'Egitto post-Mubarak. ...

Quando vedi scene come questa in piazza Al Tahrir nelle ultime 48 orre, sai che c’è una grande speranza per un futuro migliore per l’Egitto insh Allah.

Nella manifestazione di un milione di persone del 1 febbraio 2011, ho visto un uomo che mostrava suo figlio di 6 anni una giovane donna della classe media che raccoglieva l’immondizia in Tahrir square per mantenerla pulita. Gli diceva: “Lo vedi? Vogliamo che il nostro paese sia pulito”.

Fonte: egyptianchronicles.blogspot.com

Egitto: Mubarak lascia il potere-discorso esercito

11.Febbraio.2011 · Posted in attualità

Mubarak ha lasciato il potere dopo giorni di proteste della popolazione che voleva le sue dimissioni. L'esercito ha ringraziato l'ex presidente. ...

Il presidente egiziano, Hosni Mubarak, ha lasciato il potere circa un’ora e mezza fa. Ieri aveva annunciato di cedere il potere al vicepresidente ma la folla aveva risposto con proteste. Molte persone tenevano le scarpe in mano in segno di protesta e rabbia nei confronti dell’ex presidente Mubarak.

Circa cinque minuti fa il consiglio supremo delle forze armate egiziane ha letto un comunicato alla tv di stato egiziana ringraziando Mubarak per aver lasciato il potere dimostrando così di tenere in alta considerazione i più importanti interessi del paese.

Su Africanews.it/english il live coverage di Democracy Now sul primo obiettivo raggiunto dalla popolazione egiziana che protesta da circa dieci giorni.