Posts Tagged ‘costa avorio’

Costa Avorio: politici pro-Gbagbo in sciopero fame

27.Settembre.2014 · Posted in politica

Per protestare contro le incarcerazioni tanto arbitrarie quanto abusive, le torture fisiche e morali che subiscono quotidianamente da circa 3 anni e mezzo nelle prigioni ivoriane o in altri luoghi di tortura segreti per alcuni, 370 prigionieri politici della Maison d’Arrêt et de Correction [carcere] d’ABIDJAN hanno iniziato uno sciopero della fame illimitato lo scorso ...

Per protestare contro le incarcerazioni tanto arbitrarie quanto abusive, le torture fisiche e morali che subiscono quotidianamente da circa 3 anni e mezzo nelle prigioni ivoriane o in altri luoghi di tortura segreti per alcuni, 370 prigionieri politici della Maison d’Arrêt et de Correction [carcere] d’ABIDJAN hanno iniziato uno sciopero della fame illimitato lo scorso primo settembre 2014.

costa-avorio-prigionieri-politici-sciopero-fame

“Sciopero della fame. GIUDICATECI”, si legge sul cartello

(altro…)

Costa d’Avorio: la vittoria a mani nude

25.Marzo.2013 · Posted in politica

Video dedicato alle 64 vittime e ai 2200 feriti dai soldati francesi della Force Licorne il 6,7,8 e 9 novembre 2004. ...

Video dedicato alle 64 vittime e ai 2200 feriti dai soldati francesi della Force Licorne il 6,7,8 e 9 novembre 2004.

(altro…)

Costa Avorio: difesa Gbagbo vuole processo a Abidjan

20.Febbraio.2013 · Posted in politica

Corte Penale Internazionale: La difesa di Laurent Gbagbo spera in un processo ad Abidjan, l’accusa intravede una strategia per ritardare il processo! ...

Corte Penale Internazionale: La difesa di Laurent Gbagbo spera in un processo ad Abidjan, l’accusa intravede una strategia per ritardare il processo!

(altro…)

Il caso Laurent Gbagbo e il diritto alla differenza

09.Febbraio.2013 · Posted in politica, punto di vista

Su segnalazione dell’autrice, ripubblichiamo questo approfondito articolo di Nicoletta Fagiolo sulle ultime vicende in Costa d’Avorio a partire dalle controverse elezioni presidenziali del 2010 che hanno provocato un intervento militare sostenuto dalle Nazioni Unite a seguito di un risultato elettorale incerto. Da Reset-Dialogues on Civilizations Dal Novembre del 2011 Laurent Gbagbo, ex Presidente della Costa ...

Su segnalazione dell’autrice, ripubblichiamo questo approfondito articolo di Nicoletta Fagiolo sulle ultime vicende in Costa d’Avorio a partire dalle controverse elezioni presidenziali del 2010 che hanno provocato un intervento militare sostenuto dalle Nazioni Unite a seguito di un risultato elettorale incerto.

Da Reset-Dialogues on Civilizations

Dal Novembre del 2011 Laurent Gbagbo, ex Presidente della Costa d’Avorio, si trova alla Corte Penale Internazionale dell’Aia accusato di essere stato il co-autore indiretto di gravi crimini umanitari durante la crisi post-elettorale del suo paese. Ma sono in molti a interrogarsi sul perché e sulla legittimità di queste accuse. Per tanti è infatti l’avversario politico di Gbagbo alle presidenziali del 2010, Alassane Ouattara, che dovrebbe prenderne il posto all’Aia, assieme a Guillaume Soro, l’attuale Presidente dell’Assemblea Nazionale, alla testa della ribellione del 2002 che divise il paese in due. Perché non viene avviato un processo per i gravi crimini commessi dai movimenti ribelli – che attaccarono la Costa d’Avorio nel 2002 – nelle regioni Centro-Nord-Ovest (CNO) che rimasero sotto il loro controllo? Un grande movimento di resistenza è nato a livello internazionale per reclamare verità e giustizia su questa rocambolesca vicenda.

(altro…)

Intervento francese in Mali: soluzione antiafricana

21.Gennaio.2013 · Posted in attualità, punto di vista

Per i leader africani che hanno criticato gli interventi in Costa d’Avorio e in Libia non molto tempo fa, l’avanzata della Francia in Mali deve sembrare un incubo. ...

Per i leader africani che hanno criticato gli interventi in Costa d’Avorio e in Libia non molto tempo fa, l’avanzata della Francia in Mali deve sembrare un incubo.

(altro…)

Costa d’Avorio: figlio Gbagbo in carcere da 607 giorni

09.Dicembre.2012 · Posted in attualità, politica

Si legge nella foto qui sotto: “Con oggi, 8 dicembre 2012, sono 607 giorni che Michel, giovane franco-ivoriano di 43 anni, è in carcere a Bouna, nel nordest della Costa d’Avorio.” ...

Si legge nella foto qui sotto: “Con oggi, 8 dicembre 2012, sono 607 giorni che Michel, giovane franco-ivoriano di 43 anni, è in carcere a Bouna, nel nordest della Costa d’Avorio.”

(altro…)

Rai 3 e i fatti della Costa d’Avorio

18.Settembre.2012 · Posted in attualità, politica

Ieri sera (17/sett/2012) a tarda notte Rai3 ha trasmesso un documentario sui fatti che hanno sconvolto la Costa d’Avorio dal 2002 fino all’attacco dell’Onu e delle forze militari francesi che hanno coadiuvato le forze militari ribelli, ora al governo del paese dell’Africa occidentale. Un grazie a Nicoletta Fagiolo che ci ha segnalato questo video.   ...

Ieri sera (17/sett/2012) a tarda notte Rai3 ha trasmesso un documentario sui fatti che hanno sconvolto la Costa d’Avorio dal 2002 fino all’attacco dell’Onu e delle forze militari francesi che hanno coadiuvato le forze militari ribelli, ora al governo del paese dell’Africa occidentale.

Un grazie a Nicoletta Fagiolo che ci ha segnalato questo video.

 

 

Ivoriani della diaspora in marcia per il popolo Wê

05.Settembre.2012 · Posted in attualità, politica

Lo scorso sabato primo settembre 2012, tra le 2000 e le 3000 persone hanno manifestato a Torino per sostenere il popolo Wê (ovest della Costa d’Avorio). Bisogna ricordare che questo popolo che vive su delle terre fertili è, dall’inizio di tutte le crisi che sconvolgono la Costa d’Avorio, vittima di massacri, uccisioni ed espropriazioni delle ...

Lo scorso sabato primo settembre 2012, tra le 2000 e le 3000 persone hanno manifestato a Torino per sostenere il popolo Wê (ovest della Costa d’Avorio). Bisogna ricordare che questo popolo che vive su delle terre fertili è, dall’inizio di tutte le crisi che sconvolgono la Costa d’Avorio, vittima di massacri, uccisioni ed espropriazioni delle loro terre. Atti che rassomigliano all’epurazione etnica e al Genocidio.

Per denunciare e per esprimere la loro vicinanza a questo popolo che paga il tributo più pesante delle barbarie dei politici, diverse organizzazioni ivoriane e panafricane ma anche europee hanno marciato per la prima volta nella storia dell’immigrazione in Italia e precisamente a Torino. (PK/ Eventnews Tv)

(altro…)

Costa Avorio: “Vogliamo la liberazione…” di Gbagbo

15.Maggio.2012 · Posted in politica

Il signor Kouassi Ouraga Bertin è il capo del villaggio di Mama, il villaggio natale dell’ex presidente ivoriano Laurent Gbagbo, situato nella sotto-prefettura di Ouragahio, dipartimento di Gagnoa. Nell’intervista che segue, il capo ricorda la crisi seguita alle elezioni politiche, il processo del 18 giugno, la sconfitta di Sarkozy e la riconciliazione nazionale. ...

Il signor Kouassi Ouraga Bertin è il capo del villaggio di Mama, il villaggio natale dell’ex presidente ivoriano Laurent Gbagbo, situato nella sotto-prefettura di Ouragahio, dipartimento di Gagnoa. Nell’intervista che segue, il capo ricorda la crisi seguita alle elezioni politiche, il processo del 18 giugno, la sconfitta di Sarkozy e la riconciliazione nazionale.

(altro…)

Coppa d’Africa in diretta

12.Febbraio.2012 · Posted in sports

Qui la diretta della finale della Coppa d’Africa 2012.   Live video from your iPhone using Ustream ...

Qui la diretta della finale della Coppa d’Africa 2012.

 



Live video from your iPhone using Ustream