Posts Tagged ‘cooperazione internazionale’

MAECI e FIGC insieme per la cooperazione internazionale

04.Maggio.2016 · Posted in sports

Il Ministero degli Affari Esteri e la Federazione Italiana Giuoco Calcio avviano una collaborazione per sviluppare progetti di cooperazione in tutto il mondo attraverso il calcio. ...

Il Ministero degli Affari Esteri e la Federazione Italiana Giuoco Calcio avviano una collaborazione per sviluppare progetti di cooperazione in tutto il mondo attraverso il calcio.

fullsizerender (altro…)

Cooperazione: approvazione programmazione 2016

18.Aprile.2016 · Posted in varie

Cooperazione: approvazione programmazione 2016. Gentiloni, “un seguito concreto per il rilancio del suo ruolo strategico” Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha presieduto alla Farnesina il Comitato congiunto per la cooperazione allo sviluppo, che ha definito la programmazione del 2016 per un valore totale di 448 milioni di Euro, di cui circa ...

Cooperazione: approvazione programmazione 2016. Gentiloni, “un seguito concreto per il rilancio del suo ruolo strategico”

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha presieduto alla Farnesina il Comitato congiunto per la cooperazione allo sviluppo, che ha definito la programmazione del 2016 per un valore totale di 448 milioni di Euro, di cui circa 213 milioni per il canale multilaterale, circa 120 per il bilaterale e oltre 113 per il settore dell’emergenza. I principali destinatari dei contributi volontari sul canale multilaterale sono il “Global Fund against AIDS, TBC and Malaria” con 40 milioni di euro e l’UNHCR, con 9, un incremento di ben nove volte rispetto al 2015.

(altro…)

Convegno su cooperazione Italia-Africa a Roma il 21-10

16.Ottobre.2015 · Posted in Ottobre Africano 2015

“Africa – Italia. Verso lo sviluppo tra cooperazione, business e rimesse” Convegno internazionale sulla cooperazione tra Italia e Africa Mercoledì 21 ottobre 2015, dalle ore 9.00 alle ore 14.00 Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Sala Aldo Moro- Piazzale della Farnesina 1, Roma   Roma, 16 ottobre 2015. Un nuovo modello per la ...

“Africa – Italia. Verso lo sviluppo tra cooperazione, business e rimesse”
Convegno internazionale sulla cooperazione tra Italia e Africa

Mercoledì 21 ottobre 2015, dalle ore 9.00 alle ore 14.00

Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
Sala Aldo Moro- Piazzale della Farnesina 1, Roma

 21-ottobre-2015---Convegno-Ministero-Affari-Esteri(2)

Roma, 16 ottobre 2015. Un nuovo modello per la cooperazione internazionale tra Africa e Italia. È questo il tema del convegno internazionale “Africa-Italia. Verso lo sviluppo tra cooperazione, business e rimesse”, fissato per mercoledì 21 ottobre 2015, dalle 9.00 alle 14.00, a Roma nella Sala Aldo Moro del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (Piazzale della Farnesina, 1), nell’ambito delle iniziative della 13/ma edizione del festival “Ottobre africano”.

(altro…)

Libia: la preoccupazione del ministro Gentiloni

12.Novembre.2014 · Posted in extrafrica

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni esprime “seria preoccupazione per la violenta esplosione avvenuta oggi a Tobruk e che ha provocato vittime e feriti e costituisce l’ultimo episodio di una lunga serie di atti di violenza che nuocciono alla stabilità e alla causa della riconciliazione nazionale”. “L’attuale situazione – ha ...

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni esprime “seria preoccupazione per la violenta esplosione avvenuta oggi a Tobruk e che ha provocato vittime e feriti e costituisce l’ultimo episodio di una lunga serie di atti di violenza che nuocciono alla stabilità e alla causa della riconciliazione nazionale”. “L’attuale situazione – ha aggiunto Gentiloni – è di estrema delicatezza ed azioni come questa non possono che provocare un ulteriore innalzamento della tensione”.

(altro…)

Africa tra Europa e Cina: Prodi a Padova il 12-feb

09.Febbraio.2011 · Posted in varie

AFRICA TRA EUROPA E CINA: QUALE COOPERAZIONE INTERNAZIONALE OGGI? NUOVI SCENARI, ATTORI, APPROCCI

Incontro con Romano Prodi a Padova sabato 12 febbraio. ...

AFRICA TRA EUROPA E CINA:

QUALE COOPERAZIONE INTERNAZIONALE OGGI?

NUOVI SCENARI, ATTORI, APPROCCI

Incontro con Romano Prodi

Consulente dell’ONU per l’Africa e Professore alla CEIBS (China Europe International Business School) a Shanghai

Sabato 12 febbraio 2011, ore 9.30-13.00

Università di Padova – Aula Magna del Bo

Padova, 9 febbraio 2011 – Un confronto per condividere analisi e prospettive sulla cooperazione in Africa, insieme a esponenti dell’Università, delle ong, del mondo finanziario e imprenditoriale.

È quanto si terrà a Padova sabato 12 febbraio, dalle 9.30 alle 13, presso l’Aula Magna del Bo. Ospite d’eccezione il Prof. Romano Prodi che concentrerà il suo intervento sui cambiamenti della geografia della povertà e sulla trasformazione dei modelli di cooperazione, in particolare nella dinamica di relazione tra Europa e Cina.

L’incontro è organizzato da Medici con l’Africa Cuamm in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova e il Comune di Padova.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

  • ore 9.30 Introduce: don Dante Carraro, Direttore di Medici con l’Africa Cuamm

Saluti istituzionali:

  • Giuseppe Zaccaria, Magnifico Rettore dell’Università di Padova
  • Mons. Antonio Mattiazzo, Vescovo di Padova
  • Flavio Zanonato, Sindaco di Padova
  • ore 9.45 Intervento di Romano Prodi, Consulente dell’Onu per l’Africa e Professore alla Ceibs a Shanghai
  • ore 10.30 Contributi* di:
    Elisabetta Belloni, Direttore generale per la Cooperazione allo sviluppo del Ministero degli Affari Esteri
    Antonio Finotti, Presidente della Fondazione Cariparo
    Massimo Carraro, Amministratore delegato di Morellato&Sector
    Giovanni Putoto, Responsabile della pianificazione di Medici con l’Africa Cuamm
  • ore 11.15 Dibattito:

modera Gigi Donelli, Radio 24

  • ore 13.00 Conclusioni

* Tra i contributi, sono previsti interventi di rappresentanti dell’Università di Padova e della Regione Veneto.