Sudan: cosa significa indipendenza per nord e sud?

12.Luglio.2011 · Posted in extrafrica

Focus on Sudan: What does independence mean for North and South?

Data: 13 luglio, ore 19
Luogo: Frontline Club, 13 Norfolk Place, LONDRA W2 1QJ

Salva Kir guiderà il Sud Sudan indipendente il 9 luglio dopo un referendum plebiscito in cui il 99% dei votanti si è espresso a favore della secessione dal nord. Tuttavia con relazioni ancora tese a causa delle regioni confinanti di Abyei e dell’area circostante, quale sarà il futuro di entrambi gli stati del nord e del sud?

Visto che il presidente del nord Sudan, Omar al Bashir, è ricercato dalla CPI (Corte Penale Internazionale) per crimini di guerra e visto che la maggior parte delle ONG hanno una sede nel sud, il nord riconoscerà la sua legittimità? Sarà questo il vero inizio della pace, o sarà solamente l’inizio di un altro sfruttamento del nord?

Gli analisti temono che il Sud diventi uno stato fallito prim’ancora che abbia una possibilità di successo. Con pochi o inesistenti servizi pubblici e col cibo assicurato solo dall’aiuto straniero, il Sud si trova in una posizione precaria e deve affrontare una battaglia tutta in salita.

Modera Richard Dowden, direttore di the Royal African Society.

Con:

  • Lord Teverson, deputato Liberal Democrat ed ex europarlamentare, attualmente presidente della commissione affari europei ed esteri della House of Lords
  • Sara Pantuliano, responsabile del gruppo Humanitarian Policy Group (HPG at the Overseas Development Institute (ODI).
  • Dr Ahmed Al-Shahi, Research Fellow e cofondatore del Sudan Programme del St Antony’s College, Oxford University.
  • Natznet Tesfay, responsabile di Africa Forecasting della società Exclusive Analysis Ltd.

Per prenotare: 020 7479 8940, email: events@frontlineclub.com

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Reply