Sistema Italia vola in Mozambico

20.Maggio.2014 · Posted in economia

Missione imprenditoriale che si preannuncia di grande importanza

Dal 19 al 21 maggio il Sistema Italia vola in Mozambico per una missione imprenditoriale che si preannuncia di grande importanza. La delegazione, che sara’ guidata dal vice ministro allo Sviluppo economico, Carlo Calenda, vede la partecipazione di 82 imprese, sei associazioni di categoria e cinque banche.

Una delle piu’ importanti missioni dell’Italia in Africa subsahariana

Si tratta di “una delle piu’ importanti missioni dell’Italia in uno dei paesi dell’Africa subsahariana – ha spiegato a PEI news Vincenzo De Luca, vicedirettore generale e direttore centrale per l’internazionalizzazione del sistema Paese e le autonomie territoriali della Dgsp (direzione generale Sistema paese) della Farnesina -. Il Mozambico e’ una nazione tra le piu’ dinamiche con grandi risorse e un potenziale di sviluppo molto significativo, che e’ cresciuto negli ultimi anni, anche a seguito del ritrovamento di importanti giacimenti di gas, nei quali la nostra azienda piu’ importante, l’Eni, e’ un attore fondamentale.

Oil & Gas, infrastrutture e agroalimentare

In questa missione esploreremo delle opportunita’ in altri settori. Non solo nell’Oil & Gas, ma anche nelle infrastrutture e nell’agroalimentare che puo’ diventare una filiera di grande interesse per l’Italia in mercati emergenti e in paesi che si stanno affermando nell’Africa subsahariana. A questo proposito, c’e’ un’attenta pianificazione delle azioni da intraprendere a livello di Sistema.

Cabina di regia Le missioni, per esempio, “vengono definite nell’ambito della cabina di regia per l’internazionalizzazione, coinvolgendo le imprese, le associazioni di categoria e Confindustria – sottolinea De Luca -. Noi vogliamo scegliere con loro i mercati che hanno potenzialita’. Stiamo sviluppando delle analisi sulla crescita del made in Italy nel mondo e su questa base, incrociando il potenziale che viene dall’analisi dei mercati con l’interesse che riscontriamo delle aziende, definiamo paesi e aree nuove. Solo il mese scorso c’e’ stata la missione in Messico; in quelli precedenti quella in Arabia Saudita; nei prossimi giorni c’e’ il Mozambico e recentemente ne abbiamo ricevuto una dell’Angola, con una country presentation a cui hanno partecipato centinaia di imprese italiane. Ci stiamo avvicinando a paesi nei quali le nostre imprese non sono state sempre tradizionalmente molto presenti o lo sono state in numero limitato”.

Fonte: esteri.it

 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Reply