PRESENTAZIONE DEL LIBRO “ABDUL JEELANI” DI SIMONE SANTI

22.Febbraio.2012 · Posted in extrafrica

ZINGARETTI E CROPPI, UN PROGETTO CONTRO IL CINISMO.

A UNACITTÀ LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “ABDUL JEELANI” DI SIMONE SANTI.

Roma, 21 febbraio 2012.

“Un progetto come questo ed un libro che lo racconta hanno valore sempre, ma soprattutto oggi che siamo bombardati da notizie e da storie intrise di cinismo” è con queste parole che il Presidente Zingaretti ha voluto sottolineare il proprio sostegno al Progetto Colors, intervenendo alla presentazione del libro di Simone Santi presso la sede di Unacittà a Roma.

il “quintetto” formato da Abdul Jeelani, Simone Santi, Umberto Croppi, Nicola Zingaretti e Ugo Francica Nava.

 

“Mentre viene dato rilievo a modelli culturali negativi, un’iniziativa così piena di forza etica e valoriale dimostra che è possibile agire in questa prospettiva e rende esplicita la funzione sociale di primissimo piano dello sport”.

“E’ una storia commovente” ha detto il Presidente di Unacittà Umberto Croppi “che è importante fare conoscere, perchè spesso la letteratura che narra dei buoni sentimenti viene invece guardata con scetticismo. Simone Santi, il Progetto Colors e la rinascita di Abdul Jeelani sono l’emblema di un impegno sociale che acquista valore prioritario anche nell’azione imprenditoriale”.

“La prima cosa che ho pensato rientrando a Roma dopo quasi trent’anni?” ha sorriso Abdul Jeelani “Sono tornato a casa”. Poi è venuta la scoperta del Progetto Colors, un’iniziativa nata nel 2007 per una visione di Simone Santi, che ha voluto fare del basket uno strumento di crescita ed integrazione per centinaia di bambini delle periferie più svantaggiate di Roma e per i piccoli ospiti di un orfanotrofio ai margini di Maputo (capitale del Mozambico).

A questo progetto si è sommata la storia di Abdul Jeelani, ex campione della Lazio Basket e della NBA, che dopo l’emarginazione più estrema a seguito del ritiro e di difficoltà personali che lo hanno portato anche ad essere ospitato presso una struttura per senzatetto nel Wisconsin, ha ricevuto proprio da Simone Santi l’opportunità di rientrare in Italia, divenendo “maestro” per i nuovi piccoli giocatori del Progetto Colors.

Questa storia è ora raccontata nel libro “Abdul Jeelani. Ritorno a Colori” (Edizioni Il Molo), che vuole essere –nelle parole di Simone Santi- soprattutto una testimonianza di come “è venuto davvero il momento che il Paese riacquisti la voglia di giocare in squadra”. “Certo che è più facile dirlo” ha sorriso “quando si riesce a schierare un quintetto così”.

A moderare l’incontro è infatti intervenuto Ugo Francica Nava, giornalista di La7 e storica “voce” del basket italiano.

 

Fonte: comunicato stampa progettocolors.com

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Reply