Poesia africana: COLUI CHE AMO NON MI AMA

19.Maggio.2010 · Posted in poesia della settimana

Sono una pulce

Che fa prurito all’altro?

Sono una immondenzza

Che esala un fetido odore?

Sono un uomo

Che può essere utile all’altro?

Sono un Nero

Che indossa solo l’abito del lutto?

Il mio cuore batte forte

Molto forte

Un tremito incontrollabile percorre

Il mio corpo

Io so di vivere

Da qualche parte

Nel Congo

La linfa scorre nell’albero

Il sangue scorre dentro di me

Io sono albero

L’Albero vivente

L’Albero umano

L’Albero-vivente-umano- L’albero umano-vivente

A chi andrò a raccontare la mia vergogna?

Non mi sono alzato

Col piede giusto stamattina

Sento il moccolo

Salire al naso “Amate la giustizia

Voi che governate la terra”.

Apollinaire Singou- Basseha

Poeti africani anti-apartheid

Edizione Dell’arco

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Reply