“Peccato che esca dalla porta di servizio” – Alpha Condé

22.Novembre.2017 · Posted in attualità

A 93 anni, Robert Mugabe, ha consegnato le proprie dimissioni ad Harare, capitale dello Zimbabwe. “Mugabe, non bisogna mai dimenticarlo, è stato un grande combattente. E’ stato un eroe africano. E’ un peccato che esca così e che sia stato sfiduciato dal parlamento”, ha detto Alpha Condé, presidente dell’Unione Africana.

“Siamo molto felici che abbia accettato di dare le dimissioni”, ha aggiunto, ricordando che aveva sottolineato che l’Unione Africana non avrebbe accettato un colpo di stato in Zimbabwe: “Avevo detto che non accetteremo un colpo di stato. Il fatto che il partito al potere abbia chiesto al presidente di dimettersi, è una soluzione politica che rispetta la costituzione e che salvaguardia la dignità del presidente Mugabe. E’ lui stesso che ha dato le dimissioni con tutte le garanzie di vivere in pace”.

Sostegno dell’Unione Africana alla trasizione?

Un incontro della SADEC ha avuto luogo a Luanda. Alpha Condé spera che le presidenziali siano organizzate presto. ” Ci dovrebbero essere delle presidenziali nel 2018. Ci auguriamo che la transizione serva ad organizzarle e permettere al popolo di scegliere liberamente il proprio dirigente. Daremo tutto il nostro appoggio affinché lo Zimbabwe possa organizzare queste elezioni”, ha assicurato.

Mugabe, un liberticida?

“Non l’abbiamo mai considerato come un liberticida”, ha sottolineato il presidente. “Avremmo preferito un’altra uscita per lui, non così. Mugabe, liberticida? Sono i paesi stranieri che lo dicono. Noi non dimentichiamo che è stato un eroe”.

 

Fonti: africanews.com, visionguinee.info

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Reply