Il dramma dei migranti al teatro dell’Amb. d’Italia a Parigi

08.febbraio.2014 · Posted in varie

Il settecentesco teatrino siciliano dell’Ambasciata d’Italia a Parigi ha fatto da prestigiosa cornice all’anteprima della rappresentazione teatrale dell’autrice siciliana Lina Prosa, “Lampedusa Beach”, sul dramma dei migranti nel Mediterraneo. Canal + France trasmetterà in chiaro la ripresa integrale della serata domenica 2 febbraio 2014, a partire dalle ore 12:00, all’interno della trasmissione “Le Supplement”.

(altro…)

Angola – In uscita libro di racconti italiano

08.febbraio.2014 · Posted in extrafrica

Sara’ edito dall’Unione degli scrittori angolani che per la prima volta pubblichera’ un autore straniero, il libro “Nel paese chiamato alberi”, scritto da Giuseppe Mistretta, attuale ambasciatore d’Italia in Angola.

Racconti a meta’ fra favola e sogno

“Si tratta di tre racconti a meta’ fra la favola e il sogno – spiega Mistretta – si va dall’alchimista che ha inventato una formula per far sparire le persone ma non i vestiti, a un gatto smarrito e dei tentativi del proprietario di ritrovarlo a un racconto sulla rivoluzione intrapresa dalle scarpe”. Il libro in Italia e’ stato pubblicato da Albatros e sara’ presentato a Luanda il prossimo 6 febbraio.

(altro…)

Presentato il 23mo Rapporto Immigrazione

01.febbraio.2014 · Posted in varie

Con il titolo “Immigrazione. Tra crisi e diritti umani” è stato presentato ieri [31/1/2014] a Roma il rapporto 2013 di Caritas Italiana e Fondazione Migrantes.

Frutto di una nuova impostazione e alla luce dell’impegno sociale e pastorale della rete delle strutture e degli operatori di Caritas e Migrantes e degli approfondimenti e degli studi realizzati in 23 anni di servizio, il 23° rapporto Immigrazione. Tra crisi e diritti umani, al di là degli aspetti quantitativi, evidenzia in particolare alcuni punti nevralgici, fra i quali:

(altro…)

Immigrazione: quelle false credenze

26.gennaio.2014 · Posted in varie

Di Giovanna Zincone, pubblicato su La Stampa del 20 gennaio 2014

L’immigrazione stimola affermazioni che poco hanno a che fare con la realtà. Faccio qualche esempio. Lo ius soli è una fabbrica di italiani fasulli, perché per avere la cittadinanza basta nascere qui, con la possibilità magari di passarla ai genitori.

Falso. Le proposte in pole position prevedono un certo numero di anni di soggiorno regolare dei genitori o dei bambini, per quest’ultimi qualche progetto lascia spazio anche ai minori arrivati da piccoli che però hanno studiato in Italia. Aggiungo che la cittadinanza è una strada a senso unico: va solo dai genitori ai figli, non viceversa.

(altro…)

Migrazioni, cambiare lo sguardo per “un mondo migliore”

26.gennaio.2014 · Posted in varie

DI Piergiorgio Cattani

Oggi la Chiesa cattolica celebra la giornata del migrante e del rifugiato, che è giunta alla centesima edizione. È la prima volta che questa ricorrenza vede come protagonista Papa Francesco il cui pontificato è segnato in maniera evidentissima dall’attenzione verso gli ultimi, verso le periferie del mondo. (altro…)

No Mandela non è il mio eroe

10.gennaio.2014 · Posted in punto di vista

Lezione di Geostrategia Africana n° 69

NO MANDELA NON E’ IL MIO EROE

di Jean-Paul Pougala
Traduzione di Piervincenzo Canale

Mandela è stato inumato l’altro ieri 15/12/2013 secondo il rito della spirituralità africana non-deista: un bue è stato sacrificato per accompagnarlo nel mondo degli antenati, il che è molto buono, in un’Africa in cui gli intellettuali si muovono per farsi seppellire secondo i riti cristiani o musulmani degli oppressori.

(altro…)

Bonino in Africa: preoccupazione per sicurezza

07.gennaio.2014 · Posted in extrafrica

Bonino in Senegal – Collaboriamo per la sicurezza, preoccupa espansione terrorismo

Il tema che “ci preoccupa di più è l’espansione del terrorismo, della violenza, del fanatismo” e serve un’intensificazione della cooperazione su questi temi. Così la Ministro Emma Bonino, a Dakar, dopo un incontro con il collega senegalese Mankeur Ndiaye e aprendo una riunione allargata a vari ministri del governo.

(altro…)