LIBERTÀ

01.Novembre.2012 · Posted in poesia della settimana

 

Oltre i dolori ed i turbamenti,

Dietro l’onda selvaggia a lato dell’attracco,

Salgo sulla vasta vita triste e dolce

Alla conquista laggiù di fragili grotte

Ed una vita ed una luce si rischiaran

Nel bosco dorato delle scimmie, dimora la gioia

All’incrocio dei momenti importanti ed umani.

VENNE IL DESTINO, il figlioletto di sempre, Negri

e Negro come un padre dalla forza ideale

All’assalto, governa i suoi passi e le sue parole

Del futuro, come un male che resiste

Alla tentazione preparata in un colloquio con capi Neri.

 

Odiosa, dalla parte delle follie di laggiù.

Domani, richiede una revisione del momento:

La disperazione e la noia derivate dalla NEGRITUDINE

Ma DESTINO e tutto il resto della sua epoca andranno lontano

Sulla barca, a combattere l’orrenda avventura.

E dalla laguna rischiarata di voci vice

Saliremo numerosi sul podio della libertà.

 

Bayonne Mabiala Mavoungou

Poesia africana tratta dal libro “Poeti Africani Anti-Apartheid” vol.1, Edizioni dell’Arco.

 

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Reply