Ghana Business Forum: intervista a F. Campagna

Francesco Campagna, referente per la Sicilia dell’Ambasciata del Ghana in Italia, sarà presente domani a Palermo per il Ghana Business Forum. Un incontro tra imprenditori ghanesi e siciliani per avviare nuove collaborazioni intercontinentali. Quella che segue è un’intervista fatta via mail ieri, 26 ottobre 2013.

Orlando,-Campagna

Da sinistra: Leoluca Orlando, sindaco di Palermo; Francesco Campagna, referente per la Sicilia dell’Ambasciata del Ghana in Italia.

Perché avete organizzato questo Ghana business forum in Sicilia?

Esistono almeno due ordini di ragioni: la Sicilia sta riscoprendo la centralità strategica della sua posizione nel Mediterraneo, anche grazie ad un dialogo sempre più stretto con i Paesi del continente africano; e ciò non soltanto con riferimento ai dirimpettai del Maghreb ma anche agli Stati dell’Africa Sub sahariana che stanno attraversando un periodo di forte crescita economica e sono in grado di offrire interessanti opportunità (tra tutti, appunto, il Ghana).

D’altro canto, la presenza di intensi flussi migratori che provengono dai paesi africani e raggiungono l’Europa attraverso la porta siciliana ripropone continuamente il tema dell’accoglienza e dell’integrazione tra gli uomini e le donne della diaspora e le comunità locali. Nel caso del Ghana, la comunità presente in Sicilia è numerosa e ben radicata, concentrata soprattutto nella città di Palermo, dove annovera circa quattromila persone che spesso hanno optato per il capoluogo siciliano preferendolo alle città del nord italia.

L’incontro con la gente del Ghana apre le porte alla curiosità verso il Paese di origine e suggerisce il percorso a ritroso, verso un Paese in piena crescita e ricco di opportunità per la realtà imprenditoriale siciliana che invece si scontra con una sfibrante immobilità.

Cosa offre, o potrebbe offrire, la più grande isola italiana, la Sicilia, al Ghana e viceversa?

Tra tutti i percorsi possibili, ritengo particolarmente interessante, su entrambe le sponde, il tema dello sviluppo del territorio attraverso la valorizzazione delle emergenze culturali e paesaggistiche e quindi la progettazione di servizi turistici che consentano un’esplorazione approfondita ed originale di un popolo e della sua terra.

Il ricchissimo patrimonio culturale e naturale della Sicilia può offrire una serie innumerevole di buone prassi ed esperienze di successo, e d’altro canto il Ghana e la sua gente chiedono di essere raccontati in modo rispettoso e appassionato e sono pronti a rivelare bellezze inaspettate (e l’incontro con la bellezza non lascia mai indifferenti).

Quali sono i settori economici siciliani ed europei più interessanti per gli imprenditori ghanesi?

L’edilizia e in generale il tema dell’abitare (costruire, arredare, rendere funzionale e proteggere la casa) secondo l’italian style hanno sempre mantenuto un grande appeal; l’energia e in particolare il tema della sostenibilità energetica, affrontato attraverso le diverse declinazioni delle fonti rinnovabili, sta diventando centrale anche in Ghana a causa della crescente fame d’energia per sostenere lo sviluppo; le eccellenze siciliane del comparto alimentare e vitivinicolo attraggono l’interesse di tutta la filiera dell’agrobusiness.

Quali sono gli obiettivi del Ghana business forum?

Il Ghana Business Forum costituisce il primo passo di un percorso strutturato e complesso; l’evento di Palermo è finalizzato all’acquisizione delle informazioni essenziali sul Sistema – Paese e sull’attuale contingenza economica, con alcuni approfondimenti sui settori di maggiore interesse e sugli incentivi assicurati dal Governo agli imprenditori stranieri, consentendo anche un primo incontro tra le imprese siciliane e i rappresentanti delle istituzioni e del settore privato in Ghana. Si tratta di iniziare a tratteggiare possibili percorsi di collaborazione, attraverso un primo esercizio di matching tra le imprese siciliane e quelle speculari in Ghana, supportando in particolare l’iniziativa delle piccole e medie imprese e la loro capacità di innovazione. Occorre avere la consapevolezza che per molti il Ghana è un Paese sconosciuto, sebbene sia diventato familiare attraverso la presenza cordiale della sua gente, pertanto proporre un Business Forum significa invitare a conoscere un intero popolo, il suo territorio, la sua cultura.

 QUI IL LINK ALLA PLAYLIST PER VEDERE TUTTI I VIDEO SUL GHANA BUSINESS FORUM

 

Articolo interessante? Aiutaci a crescere con una donazione via Paypal o tramite Iban: IT97M36000032000CA005648709

Leave a Reply