Archive for the ‘politica’ Category

Burkina Faso: 22 candidati per elezioni molto aperte

24.Agosto.2015 · Posted in politica

Il deposito dei dossier di candidatura alle elezioni presidenziali dell’11 ottobre 2015 si è concluso venerdì sera, a mezzanotte. Ventidue candidature sono state registrate presso la Corte costituzionale del Burkina Faso, che deve pubblicare una lista provvisoria di candidati il 29 agosto. L’elezione presidenziale dell’11 ottobre prossimo, in Burkina Faso, sarà a priori lo scrutinio ...

Il deposito dei dossier di candidatura alle elezioni presidenziali dell’11 ottobre 2015 si è concluso venerdì sera, a mezzanotte. Ventidue candidature sono state registrate presso la Corte costituzionale del Burkina Faso, che deve pubblicare una lista provvisoria di candidati il 29 agosto.

L’elezione presidenziale dell’11 ottobre prossimo, in Burkina Faso, sarà a priori lo scrutinio più aperto dall’indipendenza del paese nel 1960. La caduta di Blaise Compaoré, costretto (altro…)

Libia: Gentiloni parla con omologo Mohamed Al Dairy

17.Agosto.2015 · Posted in politica

Libia: colloquio telefonico del Ministro Gentiloni con il suo omologo Mohamed Al Dairy La condanna degli ultimi atti terroristici recentemente condotti da gruppi affiliati a Daesh nella città di Sirte, la grave situazione umanitaria nel Paese e la necessità che il negoziato per la costituzione di un governo libico di concordia nazionale, facilitato dall’inviato delle ...

Libia: colloquio telefonico del Ministro Gentiloni con il suo omologo Mohamed Al Dairy

La condanna degli ultimi atti terroristici recentemente condotti da gruppi affiliati a Daesh nella città di Sirte, la grave situazione umanitaria nel Paese e la necessità che il negoziato per la costituzione di un governo libico di concordia nazionale, facilitato dall’inviato delle Nazioni Unite Bernardino León, si chiuda positivamente entro tempi molto rapidi, sono stati i temi della telefonata che il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha ricevuto oggi dal suo omologo libico Mohamed Al Dairy.

(altro…)

Libia: dichiarazione congiunta governi occidentali

17.Agosto.2015 · Posted in politica

Dichiarazione dei Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti sulla situazione a Sirte I Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti condannano con forza gli atti barbarici che terroristi affiliati all’ISIS stanno perpetrando nella città libica di Sirte. Siamo profondamente preoccupati dalle notizie che ...

Dichiarazione dei Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti sulla situazione a Sirte

I Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti condannano con forza gli atti barbarici che terroristi affiliati all’ISIS stanno perpetrando nella città libica di Sirte. Siamo profondamente preoccupati dalle notizie che (altro…)

Gentiloni: «L’accordo con Tripoli è possibile»

06.Agosto.2015 · Posted in politica

«Il destino della Libia dipende dai libici. Se non c’è un’intesa negoziale la prospettiva di stabilità non può essere imposta dall’esterno. Il nostro obiettivo è favorire in ogni modo un accordo, siamo pronti a dare una mano a tutti i livelli, dall’economia alla sicurezza, e siamo pronti anche a isolare con sanzioni individuali chi cercasse ...

«Il destino della Libia dipende dai libici. Se non c’è un’intesa negoziale la prospettiva di stabilità non può essere imposta dall’esterno. Il nostro obiettivo è favorire in ogni modo un accordo, siamo pronti a dare una mano a tutti i livelli, dall’economia alla sicurezza, e siamo pronti anche a isolare con sanzioni individuali chi cercasse di sabotare l’accordo, ma sono i libici a dover decidere il loro destino». Manda un messaggio chiaro alla Libia, il nostro ministro degli Esteri.

Gentiloni, venerdì lei è volato ad Algeri per incontrare, assieme al mediatore dell’Onu Bernardino Leon, la leadership del Gnc (il Parlamento) di Tripoli. Come è andata?

(altro…)

Libia: comunicato conclusivo riunione Berlino

10.Giugno.2015 · Posted in politica

1) Cina, Francia, Germania, Italia, Federazione Russa, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti d’America, e l’Unione Europea si sono riuniti oggi a Berlino, a livello alti funzionari, con i delegati libici che partecipano al dialogo politico sponsorizzato dalle Nazioni Unite, alla presenza del Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Bernardino León. All’incontro è intervenuto ...

1) Cina, Francia, Germania, Italia, Federazione Russa, Spagna, Regno Unito, Stati Uniti d’America, e l’Unione Europea si sono riuniti oggi a Berlino, a livello alti funzionari, con i delegati libici che partecipano al dialogo politico sponsorizzato dalle Nazioni Unite, alla presenza del Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Bernardino León. All’incontro è intervenuto il Ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier.
(altro…)

Gentiloni: «Migranti, in gioco il futuro della Ue» (Avvenire)

28.Maggio.2015 · Posted in politica

«È un buon inizio. Ma ora parte una trattativa delicata, complessa e piena di incognite». Paolo Gentiloni dopo una notte di trattative e di contatti con l’Europa, sceglie la linea del realismo. «La proposta della Commissione europea sull’immigrazione non va scambiata per una decisione finale. È un passo positivo, si fissa un principio nuovo. Ora ...

«È un buon inizio. Ma ora parte una trattativa delicata, complessa e piena di incognite». Paolo Gentiloni dopo una notte di trattative e di contatti con l’Europa, sceglie la linea del realismo. «La proposta della Commissione europea sull’immigrazione non va scambiata per una decisione finale. È un passo positivo, si fissa un principio nuovo. Ora però tocca agli stati membri. E sappiamo bene quanto siano forti le resistenze anche di Paesi importanti».

(altro…)

“Il ruolo dell’energia per una crescita sostenibile in Africa” (Farnesina, 27 maggio 2015)

25.Maggio.2015 · Posted in politica

Mercoledì 27 maggio alle ore 10.00, si terrà alla Farnesina, nell’ambito della Giornata dell’Africa 2015, il seminario “Il ruolo dell’energia per una crescita sostenibile in Africa”, con l’intervento del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Paolo Gentiloni e del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Gian Luca Galletti. ...

Mercoledì 27 maggio alle ore 10.00, si terrà alla Farnesina, nell’ambito della Giornata dell’Africa 2015, il seminario “Il ruolo dell’energia per una crescita sostenibile in Africa”, con l’intervento del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Paolo Gentiloni e del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Gian Luca Galletti.

(altro…)

Libia: dichiarazione congiunta governi europei e USA

12.Maggio.2015 · Posted in politica

Dichiarazione congiunta sulla Libia dei Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti I Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti  ribadiscono il loro forte impegno per la sovranità, l’indipendenza, l’integrità territoriale e l’unità nazionale della Libia, e affinché le risorse economiche del Paese siano utilizzate per il ...

Dichiarazione congiunta sulla Libia dei Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti

I Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti  ribadiscono il loro forte impegno per la sovranità, l’indipendenza, l’integrità territoriale e l’unità nazionale della Libia, e affinché le risorse economiche del Paese siano utilizzate per il benessere della popolazione libica. (altro…)

Gentiloni: «Per battere il terrorismo pacificare subito la Libia» (Il Messaggero)

22.Marzo.2015 · Posted in politica

Da ministro degli Esteri, direbbe che abbiamo le prime vittime italiane dell’Isis? I jihadisti di Ansar al Sharia attivi in Tunisia si sono raccordati col Califfato? «Sono vittime innocenti di terroristi criminali. Poi è molto difficile – risponde il ministro Paolo Gentiloni – distinguere rigidamente tra Daesh (Isis, ndr) e terrorismo più tradizionale di matrice ...

Da ministro degli Esteri, direbbe che abbiamo le prime vittime italiane dell’Isis? I jihadisti di Ansar al Sharia attivi in Tunisia si sono raccordati col Califfato?

«Sono vittime innocenti di terroristi criminali. Poi è molto difficile – risponde il ministro Paolo Gentiloni – distinguere rigidamente tra Daesh (Isis, ndr) e terrorismo più tradizionale di matrice jihadista. Certamente siamo di fronte a un arco della crisi e della minaccia terroristica che attraversa molti Paesi del Mediterraneo e del Golfo. E, certo, c’è in Tunisia una presenza storica di Ansar al Sharia. La sua messa fuori legge ha indotto un elevato numero di terroristi a lasciare il Paese e a disperdersi come foreign fighters in diversi altri Paesi. E questo ha prodotto incroci con il Daesh».

Ma qual è la rivendicazione vera dell’attacco?

«La situazione disordinata (altro…)

Capo Verde: Maltauro vince gara per ammodernamento aeroporto Praia

12.Marzo.2015 · Posted in politica

La societa’ italiana Maltauro si è aggiudicata una gara per la realizzazione dei lavori di ammodernamento dell’aeroporto internazionale di Praia, a Capo Verde. La commessa, del valore di circa 20 milioni di euro, prevede la ristrutturazione delle aree gia’ esistenti dell’aeroporto e la realizzazione di nuovi spazi. Il progetto sara’ finanziato per l’80% dalla Banca ...

La societa’ italiana Maltauro si è aggiudicata una gara per la realizzazione dei lavori di ammodernamento dell’aeroporto internazionale di Praia, a Capo Verde.

La commessa, del valore di circa 20 milioni di euro, prevede la ristrutturazione delle aree gia’ esistenti dell’aeroporto e la realizzazione di nuovi spazi. Il progetto sara’ finanziato per l’80% dalla Banca Africana dello Sviluppo (BAD) e per il restante 20% dal Governo capoverdiano.

(altro…)